Se avete un iPhone 6 Plus ritenuto valido per la sostituzione completa, Apple potrebbe sostituirlo con un iPhone 6s Plus, almeno fino a Marzo. La notizia arriva da un documento interno distribuito agli Apple Authorized Service Providers.

Apple comunica in modo specifico che gli iPhone 6 Plus qualificati per una sostituzione del dispositivo potrebbero essere sostituiti con un iPhone 6s Plus fino alla fine di Marzo 2018. I colleghi di MacRumors hanno confermato l’autenticità del documento chiamando in causa diverse fonti, che hanno chiesto di restare nell’anonimato.

L’azienda di Cupertino, nel documento, non specifica quali modelli di iPhone 6 Plus sono idonei, e non fornisce una motivazione per la sostituzione, ma è probabile che la nuova direttiva sia strettamente collegata alla scarsissima disponibilità di batterie per iPhone 6 Plus. Una politica, forse, per non creare un ulteriore malcontento tra gli utenti dopo lo scottante caso delle prestazioni degli iPhone influenzate – intenzionalmente via software – in caso di batterie usurate.