Spotify detiene ancora il titolo di servizio di musica in streaming più popolare ed utilizzato, ma Apple Music starebbe recuperando rapidamente terreno, stando ad un nuovo rapporto del The Wall Street Journal. Citando “persone a conoscenza dei fatti”, il rapporto conferma che la piattaforma dell’azienda di Cupertino ha un tasso di crescita in termini di abbonati che aumenta più rapidamente rispetto a quello della concorrente.

Apple Music ha “conquistato” nuovi abbonati con un tasso del 5% mensile, mentre Spotify cresce con un più lento 2%. Se i tassi dovessero restare stabili nei prossimi mesi, Apple Music prenderebbe il sopravvento su Spotify entro l’estate per quanto riguarda il numero di abbonati negli Stati Uniti d’America.

In aggiunta, il WSJ dichiara che Apple ha confermato che sono 36 milioni gli abbonati ad Apple Music. Né Spotify né Apple tuttavia rivelano i dati riguardanti i singoli paesi, quindi non sappiamo quanti dei 36 milioni di utenti risiedano negli USA.

Spotify quindi continua a dominare il mercato globale delle piattaforme di musica in streaming, ma Apple Music conquista rapidamente nuovi utenti. Riuscirà secondo voi la piattaforma dell’azienda di Cupertino a superare un colosso come Spotify? Voi quale utilizzate? Dite la vostra nei commenti.