Concorrenza

FBI, CIA ed NSA agli americani: «non acquistate gli smartphone Huawei!»

I dirigenti di FBI, CIA, NSA e altre agenzie d’intelligence degli USA hanno avvertito gli americani di non acquistare smartphone Huawei, o di utilizzare altri prodotti e servizi dell’azienda cinese.

In occasione di un dibattito, le agenzie citate hanno dichiarato che Huawei è troppo “vicina” al governo Cinese. L’azienda potrebbe, sempre secondo l’intelligence, inserire una backdoor nei suoi prodotti che il governo potrebbe sfruttare, una cosa davvero rischiosa. Queste le parole de Cristopher Wray, a capo della FBI:

Ciò fornisce la possibilità di esercitare pressioni o controlli sulle nostre infrastrutture di telecomunicazione. Offre inoltre l’opportunità di compromettere le informazioni, o addirittura rubarle. E offre la possibilità di eseguire manovre di spionaggio.

I legislatori statunitensi stanno considerando l’idea di proporre una legge che vieterebbe ai dipendenti governativi l’utilizzo di smartphone a marchio Huawei e ZTE. Durante il dibattito, il Senatore Repubblicano Richard Burr ha affermato: «Oggi la mia attenzione è tutta rivolta verso la Cina, e in particolare verso le aziende di telecomunicazione come Huawei e ZTE, che hanno strettissimi rapporti con il Governo Cinese».

In risposta a tali commenti, un portavoce di Huawei ha dichiarato alla CNBC: «Huawei è a conoscenza delle molte attività del governo degli USA che apparentemente mirano ad inibire gli affari dell’azienda nel mercato statunitense. Huawei ha la fiducia di governi e clienti in 170 paesi in tutto il mondo».

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!