Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

KGI: Apple potrebbe vendere 100 milioni di nuovi iPhone da 6.1″!
iPhone

KGI: Apple potrebbe vendere 100 milioni di nuovi iPhone da 6.1″! 

Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, ha oggi rivelato le sue previsioni di vendita per il vociferato nuovo iPhone da 6.1″ in arrivo nella seconda metà del 2018.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il dispositivo si dice avrà molte funzionalità di iPhone X come il Face ID, ma i compromessi del design permetteranno ad Apple di lanciarlo sul mercato ad un prezzo più accessibile. Il display dovrebbe essere un LCD (non OLED come iPhone X), la cornice sarà probabilmente in alluminio, la fotocamera dovrebbe essere a singola lente e, infine, dovrebbe mancare il supporto alla tecnologia 3D Touch.

Stando alla nota di Kuo, le previsioni di vendita dipenderanno dal prezzo di lancio del nuovo iPhone con display LCD da 6.1″, che secondo l’analista dovrebbe essere compreso tra i $700 e gli $800 negli Stati Uniti d’America. Nelle sue analisi, le vendite si aggirerebbero intorno alle 105-115 milioni di unità con un prezzo di US$699, e 95-105 milioni di unità con un prezzo di US$799.

Il prezzo potrebbe inoltre dipendere da come Apple intenderà il nuovo smartphone, ovvero se come un successore di iPhone 8/8 Plus o meno. L’azienda di Cupertino presenterà lo smartphone tra Settembre e Ottobre, forse affiancato da un nuovo iPhone X da 5.8″ e da un iPhone X Plus con display da 6.5″.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.