Il prezzo dell’iPhone X permette ad Apple di stabilire nuovi record nei profitti nonostante il calo di vendite a cui stiamo assistendo rispetto agli anni precedenti.

Gli analisti di Citi, hanno letteralmente dimezzato le previsioni di vendita relativamente al primo ed il secondo trimestre del 2018.

In partenza infatti, erano state previste 27 milioni di unità vendute nel trimestre corrente e 14 milioni nel secondo. Adesso invece, si prevedono 14 milioni di iPhone X venduti nel primo trimestre e soltanto 7 milioni nel secondo.

Abbiamo ridotto le previsioni analizzando la scarsa richiesta di iPhone X durante tutto questo periodo di vendita. Calcolando tutti i modelli di iPhone esistenti, ci aspettiamo 51 milioni di smartphone venduti nel primo trimestre (contro i precedenti 61 milioni) ma se ci soffermiamo soltanto su iPhone X allora i numeri scendono da 27 milioni a 14.