Rumors

L’iPhone del 2019: vero display edge-to-edge, senza Notch ma anche senza Face ID

Al Mobile World Congress 2018 abbiamo visto che sono più di 20 i produttori di smartphone Android ad essersi ispirati all’iPhone X riproponendo il tanto “odiato” Notch sui nuovi modelli di punta che verranno immessi in commercio nel corso dell’anno. Apple invece, sta già pensando a come sbarazzarsene nel 2019.

Il design dell’iPhone X è caratteristico proprio grazie al Notch. Nell’utilizzo quotidiano si può dire che ci si dimentica facilmente di questo trapezio nero, ciò nonostante gli utenti non lo amano e preferirebbero uno smartphone realmente edge-to-edge.

Al momento nè Apple nè altre aziende dispongono della tecnologia necessaria per fare in modo che tutti i componenti vengano collocati al di sotto dello schermo e lo stesso discorso vale anche per il prossimo modello, il secondo “iPhone X”, che avrà un design pressappoco identico all’attuale.

Le cose potrebbero cambiare dal 2019, secondo quanto affermato da un giornale Coreano. Apple sembrerebbe essere già a lavoro per un iPhone privo del Notch, con un display OLED in grado di ospitare fotocamera ed altri sensori al suo interno.

Una mossa del genere tuttavia, significherebbe rinunciare al Face ID, un sistema di riconoscimento che Apple ha presentato in maniera così eclatante e rumorosa. Secondo gli esperti infatti, una fotocamera posta sotto al display non potrebbe essere così precisa e con tutta la tecnologia di cui è dotata adesso quella presente su iPhone X.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!