Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Sospesa temporaneamente la produzione degli iPhone per l’uso di componenti non autorizzati [AGGIORNATO]
iPhone

Sospesa temporaneamente la produzione degli iPhone per l’uso di componenti non autorizzati [AGGIORNATO] 

Stando ad un recente report diffuso da Wistron, Apple ha sospeso la produzione degli iPhone. Nel centro di assemblaggio venivano infatti utilizzate delle componenti non autorizzate.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Wistron è il secondo maggiore produttore degli iPhone 8 Plus dopo Foxconn. Quest’ultimo produce infatti l’80% degli smartphone Apple, ma Wistron sta diventando un produttore sempre più importante in India.

Come riportato anche dal taiwanese Commercial Times, Apple ha ordinato a Wistron di sospendere la produzione degli iPhone 8 Plus per due settimane nello stabilimento a Kunshan in Cina. Il motivo per questa sospensione è stato l’utilizzo di componenti resistenti all’acqua presumibilmente non certificate da Apple. Wistron ha quindi fatto il possibile per risolvere il problema, cercando di riguadagnarsi al più presto la fiducia di Apple.

Wistron non ha voluto commentare pubblicamente il fatto accaduto, quindi non sappiamo cosa sia effettivamente successo con queste componenti resistenti all’acqua. Dopo la sospensione di due settimane, la produzione è tornata di nuovo a pieno regime.

AGGIORNAMENTO: Wistron ha smentito queste notizie, rassicurando tutti che la produzione non è mai stata sospesa.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.