Nella giornata di ieri Intel ha annunciato i nuovi processori per laptop di fascia alta. Molto probabilmente queste CPU verranno utilizzate nei MacBook in uscita quest’anno.

Proprio negli scorsi giorni si vociferava un abbandono definitivo dei processori Intel da parte di Apple. Stando alle ultime voci di corridoio infatti, Apple vorrebbe creare le proprie CPU per Mac, proprio come accade con l’iPhone e l’iPad. Questo cambiamento però non avverrà quest’anno, infatti, Apple si sta già preparando ad integrare gli ultimi processori Intel nella nuova linea di MacBook.

Il processori decisamente più interessante presentato da Intel è il nuovo Core i9. Si tratta del primo modello i9, dedicato esclusivamente per i notebook. La CPU ha ben sei core e 12 threads con una frequenza base del clock pari a 2,9 GHz ed una frequenza Turbo Boost fino a 4,8 GHz. Questo chip potrebbe essere integrato nel MacBook Pro da 15 pollici, che verrà annunciato molto probabilmente durante la WWDC di quest’anno.

Oltre al Core i9 Intel ha presentato anche un nuovo quad-core Core i5 ed un Core i7 con il clock base che si aggira attorno ai 2,3 GHz e 2,7 GHz. Entrambi hanno chiaramente in dotazione anche la parte dedicata alla grafica: Iris Plus. A differenza dei 45 W del Core i9 questi chip consumano solamente 28 W e potrebbero quindi essere integrati nei nuovi MacBook da 13 pollici e nei Mac Mini.

I nuovi processori Intel di ottava generazione si basano sulla tecnologia chiamata Coffee Lake a 14 nanometri. Questa tecnologia permetterebbe un aumento delle prestazioni del 50% a parità di consumi e dimensioni.