Stando ad un recente report condiviso da Bloomberg, Apple starebbe pensando di rivoluzionare il modo con il quale interagiamo con l’iPhone. Questo cambiamento però è ancora in fase sperimentale e non verrà integrato così presto.

Lo schermo dell’iPhone rappresenta sicuramente un elemento importante dello smartphone. Grazie ad esso e alla sua superficie touchscreen, possiamo interagire con il software del telefono. Esistono ormai da tempo numerose gestures che utilizziamo ogni giorno, come lo scroll o il pinch to zoom. Nel 2015 Apple ha introdotto un nuovo metodo di interazione con iOS. Stiamo parlando chiaramente del 3D Touch, introdotto per la prima volta sull’Apple Watch e subito dopo sull’iPhone 6s.

Stando a quanto riportato da Bloomberg, Apple starebbe pensando ad un nuovo metodo d’interazione con iOS. Presto l’iPhone potrebbe avere degli appositi sensori per riconoscere i nostri movimenti, senza dover toccare lo schermo. Non è ancora chiaro in che modo potranno realizzare una tecnologia simile, ne di come verrà poi effettivamente utilizzato all’interno di iOS.

Bloomberg afferma però che ci vorranno ancora 3 anni prima di vedere questa tecnologia in un nuovo iPhone.

 

Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe avere dei controlli di questo tipo?