Record di guadagni e download per le App nel primo trimestre del 2018

Il 2018 è iniziato con il trimestre più forte che il mercato delle applicazioni abbia mai visto, sconvolgendo i record stabiliti nel quarto trimestre del 2017 sia per quanto riguarda gli acquisti da parte dei consumatori sia per i download. I download globali combinati di iOS e Google Play, infatti, sono aumentati di oltre il 10% fino a raggiungere quota 27,5 miliardi, la cifra più alta mai registrata. La spesa complessiva degli utenti iOS e Google Play ammonta, invece, a 18,4 miliardi di dollari, con una crescita del 22%.

Parliamo di cifre sconcertanti, sopratutto perché i dati relativi al download si riferiscono solo alle installazioni iniziali e non includono aggiornamenti e nuove installazioni della stessa app. Inoltre, la spesa del singolo consumatore fa riferimento solo ai soldi generati da iOS e Google Play sottoforma di acquisti di app, acquisti in-app o abbonamenti in-app. In realtà, i guadagni sarebbero molto più ampi se venissero conteggiate anche le entrate provenienti da negozi di terze parti e pubblicità in-app.

Il primo trimestre del 2018 è stato un trimestre da record per i download su Google Play e iOS. I download di Google Play hanno superato i 19,2 miliardi mentre quelli di iOS hanno superato quota 8,2 miliardi. Questo vuol dire che, trimestre dopo trimestre, iOS ha ridotto il divario di download globali con Google Play di ben 10 punti percentuali.

Le app di Shopping hanno registrato una crescita annua ricoprendo una buona parte della quota di mercato dei download nel primo trimestre 2018 in entrambi gli store. La vendita al dettaglio continua a migrare verso le app, poiché sia  gli e-commerce che i negozi tradizionali hanno raddoppiato la loro offerta migliorando l’esperienza di acquisto mobile in risposta alle esigenze dei propri consumatori. Ma il vero motore dei download è stato trainato dai giochi. Uno su tutti, Fortnite.

Musica e Intrattenimento hanno trionfato su Google Play, sia a livello trimestrale che annuale. Ciò sta a significare che sempre più consumatori scelgono di iscriversi e pagare per lo streaming audio e video direttamente da app perché questo gli consente, in maniera rapida e sicura, di fruire dei contenuti preferiti praticamente ovunque.

Gli utenti iOS, invece, sembrano essere più attenti alla linea. Le applicazioni dedicate a Salute, Benessere e Fitness, infatti, hanno fatto registrare aumenti nelle vendite in paesi come Stati Uniti, Regno Unito e Germania.

È ormai un dato di fatto che le app costituiscano parte integrante di tanti momenti della vita quotidiana dei consumatori. Questo lo si evince dal comportamento dei consumatori stessi: in media, un utente trascorre quasi 3 ore al giorno sulle applicazioni e ne utilizza circa 40 al mese. Attualmente, il numero di applicazioni disponibili su iOS e Google Play supera i 6,2 milioni.

Il 2018 è iniziato con il trimestre più forte che il mercato delle applicazioni abbia mai visto, sconvolgendo i record…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
311
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.