Apple

Tim Cook sulla fusione tra Mac ed iPad: «non credo sia ciò che vogliono gli utenti»

Il CEO di Apple Tim Cook ha ancora una confermato di non essere a favore dell’idea di unire Mac ed iPad per creare un’esperienza software ed hardware unificata, stando ad una breve conversazione avuta durante l’evento Apple tenutosi a Chicago lo scorso mese.

PUBBLICITÀ

«Non crediamo nell’idea di “indebolire” l’uno in favore dell’altro», ha dichiarato Tim Cook parlando con Peter Wells del The Sydney Morning Herald. «Una delle ragioni per cui entrambi sono incredibili è perché li spingiamo a fare quello in cui eccellono. Ma se inizi ad unire i due… inizi a fare compromessi. […] E forse l’azienda potrebbe essere più efficiente alla fine, ma non è di questo che si parla. Si tratta di offrire alle persone i prodotti che loro possono poi usare per cambiare il mondo, ed esprimere la propria passione o creatività. Quindi questa cosa dell’unione su cui molti sono fissati, non credo sia ciò che vogliono gli utenti».

Cook ha poi ripetuto che di solito utilizza un Mac a lavoro, e un iPad a casa e durante i viaggi, ma ha aggiunto di utilizzare tutti i dispositivi, e di amarli allo stesso modo. Un “consiglio” questo per quella fetta di utenti che sperano in un futuro prodotto che unisca Mac ed iPad?

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button