Stando a quanto riportato da TechCrunch, Microsoft starebbe per aggiungere un’interessante novità al proprio traduttore. Presto sarà possibile utilizzare Microsoft Traduttore anche offline, ottenendo risultati nettamente migliori rispetto al passato.

Microsoft Traduttore non è certamente uno dei migliori traduttori attualmente in circolazione. Basta infatti utilizzare il fidato Google Traduttore per rendersi conto di quanto Microsoft sia rimasta indietro in questo campo. L’azienda di Redmond però non ha intenzione di lasciare la leadership alla concorrenza ed ha già preparato un importante aggiornamento per la propria applicazione.

Icona applicazione Microsoft Traduttore

Microsoft Traduttore

Microsoft Corporation
Gratis

Il traduttore di Microsoft potrà funzionare anche in modalità offline, senza la necessità di utilizzare un chip AI personalizzato. Arul Menezes di Microsoft ha rivelato che le nuove traduzioni sono decisamente migliori e più “umane”. Grazie al nuovo metodo di machine learning è stato possibile realizzare questa nuova versione del traduttore Microsoft, che funziona anche offline. Una volta scaricato il pacchetto della lingua interessata, sarà infatti possibile tradurre qualsiasi frase, senza una connessione ad internet. Il peso di tali pacchetti è stato notevolmente ridotto in modo da occupare meno spazio sui nostri dispositivi.

Al lancio di questo nuovo aggiornamento, Microsoft Traduttore avrà a disposizione i pacchetti delle seguenti lingue: arabo, cinese, francese, tedesco, italiano, giapponese, koreano, portoghese, russo e spagnolo.

Microsoft ha già specificato che la traduzione offline sarà comunque meno precisa di quella online. Quest’ultima infatti gode di un importante vantaggio, legato al costante miglioramento dell’intelligenza artificiale alla quale sono connessi milioni di utenti.