Apple Watch

Apple Watch salva la vita di una 18enne in Florida

Apple Watch è ancora una volta protagonista di una storia, fortunatamente, a lieto fine. L’ultimo episodio viene dalla Florida, dove lo smartwatch dell’azienda di Cupertino ha avvertito una ragazzi di 18 anni di una anomalia del suo battito cardiaco (190 battiti al minuto).

Dopo le dovute analisi, è emerso che Deanna Recktenwald soffre di una malattia renale cronica, non scoperta negli anni precedenti. La malattia non aveva mostrato altri sintomi, ma il battito cardiaco anomalo – scoperto da Apple Watch – ha fatto intendere che ci fosse qualcosa di strano. «Non sapevo cosa stesse succedendo, è accaduto tutto all’improvviso», ha dichiarato Deanna. «È stato preoccupante quando lo smartwatch ci ha suggerito di consultare un medico. Non sapevo nemmeno fosse in grado [Apple Watch] di fornire questo tipo di avvertimento», ha aggiunto la madre.

Deanna è stata portata rapidamente in clinica, dove i dati registrati da Apple Watch sono stati confermati. Purtroppo i suoi reni sembrano funzionare solo al 20%, quindi in futuro potrebbe essere necessario un trapianto. Tuttavia, le sue condizioni possono essere monitorate dopo quanto accaduto.

La madre di Deanna ha inviato una lettera ad Apple per ringraziare l’azienda, perché Apple Watch ha salvato la vita di sua figlia. Ecco la lettera:

Di seguito invece la riposta di Tim Cook, CEO di Apple:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!