Secondo le ultime notizie riportate da BusinessKorea, l’iPhone da 6,1″, il presunto futuro modello economico di iPhone del quale si parla tanto negli ultimi tempi, potrebbe utilizzare la stesso Super Bright Display MLCD+ del nuovo smartphone top di gamma LG, il G7 ThinQ di cui vi abbiamo parlato in questo articolo.

Apple dovrebbe dotare il suo prossimo modello di iPhone da 6,1″ con un display MLCD+ che LG ha utilizzato nel suo smartphone G7 ThinQ. Il display MLCD+ offre uno schermo luminoso con un consumo energetico inferiore rispetto al display LCD basato su IPS. Mentre uno schermo LCD tradizionale ha tre sub-pixel, formando una striscia rossa, blu e verde, gli schermi MLCD+ hanno un quarto sub-pixel bianco che consente una maggiore luminosità. Il G7 ThinQ di LG ha un picco di luminosità di 1.000 nits, ad esempio, rispetto a 625 nits e 804 nits di iPhone X.

Proprio come il display OLED di iPhone X, anche gli schermi MLCD+ offrono il 100% della gamma di colori DCI-P3 garantendo una maggiore precisione del colore, che risulta naturale e delicato. I dispositivi ne guadagnano così in termini di consumo di energia, che in questo caso è minore rispetto a un tradizionale pannello LCD basato su IPS.

Le voci suggeriscono che l’iPhone da 6,1″ sarà essenzialmente un iPhone X più economico, ottenuto attraverso alcuni compromessi di progettazione che riducono i costi. Sulla base di questo rapporto, tuttavia, sembra che il dispositivo potrebbe avere un display migliore rispetto a quelli presenti su iPhone 8 e iPhone 8 Plus.

L’iPhone da 6,1″ avrà anche un telaio in alluminio anziché in acciaio inossidabile, una fotocamera posteriore con obiettivo singolo ma dovrebbe essere privo della tecnologia 3D Touch, secondo l’ex analista di KGI Securities Ming-Chi Kuo. Quest’ultimo ha previsto anche che il dispositivo verrà presentato alla fine di quest’anno con un prezzo iniziale compreso tra $ 700 e $ 800 negli Stati Uniti.