Apple

Apple perde una posizione nella classifica annuale Fortune 500

Ogni anno la rivista Fortune pubblica la sua ben nota Fortune 500, una classifica delle 500 maggiori imprese societarie misurate sulla base del loro fatturato.Nella graduatoria di quest’anno Apple è passata dal 3° al 4° posto.

Dopo aver mantenuto il terzo posto nell’elenco Fortune 500 negli ultimi due anni, nel 2018 Apple ha infatti perso una posizione, ritrovandosi al quarto posto della classifica che vede protagoniste le migliori società degli Stati Uniti. Il cambiamento è dovuto ad Exxon Mobil, una delle principali compagnie petrolifere statunitensi, che è passata dal numero 4 del 2017 al numero 2 del 2018.

I primi cinque posti della classifica di quest’anno appartengono rispettivamente a Walmart, Exxon Mobil, Berkshire Hathaway, Apple e UnitedHealth Group. Tra le altre società tecnologiche della lista troviamo Amazon all’ottavo posto, AT&T al nono, Verizon al sedicesimo e Microsoft al trentesimo.

Fortune sostiene che la perdita di posizione da parte di Apple sia dovuta principalmente alla “saturazione complessiva degli smartphone”, che non avrebbe consentito alla società californiana di salire più in alto nella classifica nonostante un aumento del 6% delle vendite annuali, con profitti di oltre 48 miliardi netti ai quali ha contribuito anche la crescita di servizi come Apple Music e Apple Pay.

Contando l’edizione del 2018, sono comunque 24 anni che Apple appare nella classifica Fortune 500, con 229,2 miliardi di dollari di ricavi e 48,3 miliardi di dollari di profitti nell’anno fiscale 2017. Sebbene sia dietro rispetto ad altre società in termini di entrate, Apple batte ancora le prime tre aziende della classifica Fortune 500 per quanto riguarda i profitti annuali, con Walmart a 9,9 miliardi di dollari, Exxon Mobil a 19,7 miliardi di dollari e Berkshire Hathaway a 44,9 miliardi di dollari.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!