iPhone

TSMC avvia la produzione dei processori A12 a 7-nm per gli iPhone del 2018

Il fornitore di Apple TSMC ha iniziato la produzione in massa dei processori per la line-up di iPhone del 2018, stando a Bloomberg. Il processore, che probabilmente prenderà il nome di A12, potrebbe essere il primo a 7-nanometri integrato in un dispositivo “commerciale”, un obiettivo che molte aziende tech hanno cercato di raggiungere.

La tecnologia 7-nanometri si riferisce alla densità di transistor su un singolo chip, anche se le specifiche precise possono variare da produttore a produttore. L’utilizzo di un processo produttivo come questo consente la realizzazione di chip più piccoli, rapidi ed efficienti. Attualmente, i migliori processori su smartphone, come l’A11 di Apple e lo Snapdragon 845 di Qualcomm, sono realizzati con processo a 10nm.

Anche Samsung si metterà al passo con i tempi, ha infatti comunicato che sarà pronta produrre processori a 7-nm su larga scala a partire dal 2019. L’azienda sud-coreana ha prodotti i chip per iPhone in passato, e ha condiviso la produzione con TSMC del processore A9 di iPhone 6s.

Manca ovviamente l’ufficialità, ma è quasi certo che Apple presenterà a Settembre tre nuovi iPhone: una versione aggiornata di iPhone X, una sua variante Plus, e un modello con display LCD da 6.1″ con un prezzo “più accessibile”.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!