Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

WWDC 2018: Per Bloomberg Apple non presenterà nessun device, solo novità a livello software

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Secondo quanto riportato da Mark Gurman su Bloomberg, Apple non dovrebbe presentare nessun nuovo dispositivo nell’edizione della Worldwide Developers Conference 2018. Al contrario del keynote tenutosi l’anno scorso, dove l’azienda californiana ha presentato i nuovi iMac, iPad e HomePod, la conferenza Apple di quest’anno si concentrerà probabilmente sui miglioramenti riguardanti la parte software.

La società sta lavorando per aggiornare MacBook Pro e MacBook da 12 pollici con i nuovi chip Intel Corp. e sta pianificando un nuovo laptop a basso costo. Ma questi non saranno pronti fino alla fine di quest’anno, secondo alcune fonti informate sui piani. Apple sta anche lavorando su una linea iPad Pro ridisegnata con Face ID, ma anche questa è prevista in seguito.

Tra i piani di Apple ci sarebbero anche nuovi modelli di Apple Watch con un display più grande che, però, dovrebbero essere presentati sempre entro la fine del 2018:

L’azienda sta lavorando ad un paio di nuovi Apple Watch che mantengono le dimensioni complessive dei modelli attuali, ma includono schermi leggermente più grandi, da bordo a bordo, secondo una persona che conosce lo sviluppo del prodotto. Questi cambiamenti saranno i miglioramenti esterni più importanti da quando Apple Watch è stato lanciato circa tre anni fa, ma i nuovi modelli continueranno a supportare i cinturini dei modelli precedenti.

Gli aggiornamenti software previsti durante questa WWDC saranno incentrati su:

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

  • Digital Health, una serie di strumenti che consentiranno agli utenti di monitorare il tempo trascorso sui propri dispositivi e all’interno di determinate applicazioni;
  • la realtà aumentata, che con ARKit permetterà agli utenti di giocare i giochi AR gli uni contro gli altri nello stesso ambiente virtuale;
  • l’integrazione di macOS con iOS, con l’intento di rilanciare il Mac App Store rendendolo più attraente per sviluppatori e utenti;
  • funzioni minori come videochiamate di gruppo, invio di Animoji, monitoraggio dell’andamento dei mercati azionari e snoozing delle notifiche.

Tuttavia, importanti nuove funzionalità software come la Homescreen ridisegnata, AI per le foto e la gestione dei file per iPad sono state posticipate in quanto Apple, attualmente, lavora per migliorare l’affidabilità di iOS e macOS. Per saperne di più, vi ricordo che il 4 giugno a partire dalle ore 19 potrete seguire il keynote in diretta su iSpazio! Non mancate!

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.