iOS

iOS 12: ARKit 2.0 consentirà di condividere la stessa esperienza in realtà virtuale

Apple presenterà iOS 12, e tutte le nuove versioni degli altri sistemi operativi, al keynote della WWDC 2018 che si terrà questo Lunedì. L’aggiornamento del sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch includerà ARKit 2.0, un update dell’SDK ARKit 1.5 disponibile attualmente per gli sviluppatori che permette di includere funzioni AR nelle app.

ARKit 2.0, stando ad un nuovo rapporto di Reuters, includerà un’opzione che consentirà a due utenti iPhone di condividere la stessa esperienza in realtà aumentata, con gli stessi oggetti mostrati quindi su più display. Si tratta di una novità in linea con quanto riportato da Bloomberg di recente, parlando di nuove funzioni AR in casa Apple.

L’esperienza multiplayer di Apple, a differenza di offerte simili di Google, non richiede agli utenti di condividere scansioni di spazi personali, ma sfrutta un sistema phone-to-phone:

Apple ha realizzato il suo sistema a due giocatori affinché funzioni phone-to-phone anche per tutelare la privacy, ha spiegato una persona vicina alla questione. L’approccio, di cui non si è parlato in passato, è diverso da quello di Google, che richiede agli utenti l’invio e la memorizzazione sul cloud della scansione dell’ambiente circostante.

Sono davvero pochi i dettagli sul funzionamento del sistema AR multiplayer di Apple, ma non dovremo attendere molto. Manca infatti pochissimo al keynote della WWDC 2018, che vi invitiamo a seguire con noi tramite il nostro consueto LIVEBlog completamente in Italiano.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!