Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

App Store

Gmail adesso utilizza l’AI per inviarci notifiche soltanto quando riceviamo email interessanti

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Ebbene si, abbiamo anticipato perfino Google. Oltre un mese fa, abbiamo rilasciato in App Store un aggiornamento dell’applicazione ufficiale di iSpazio che utilizza il Machine Learning per capire quali Notifiche inviarvi e quali silenziare automaticamente in maniera tale da non disturbarvi troppo.

Oggi Google annuncia una novità del tutto simile per Gmail:

Le notifiche sono utili soltanto se abbiamo effettivamente il tempo di leggerle tutte, altrimenti non fanno altro che disturbarci e farci perdere tempo. Ecco perchè oggi introduciamo una nuova funzione per la posta in arrivo di Gmail, che richiederà la vostra attenzione soltanto quando ce n’è effettivamente bisogno.

Gmail adesso utilizza il machine learning e l’intelligenza artificiale di Google per identificare i messaggi e capire automaticamente quali notificarci tramite push e quali no.

E’ interessante notare come Google abbia lanciato questa nuova funzione prima su iOS anzichè Android. C’è da dire che Gmail riusciva già da anni a classificare le email tra “importanti” e comuni, ponendo una piccola icona accanto alle email da non ignorare.

Se non avete già questa funzione, comparirà automaticamente entro un paio di giorni all’interno dell’app Gmail.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.