iPhone

Apple ridimensiona le aspettative per le vendite dei due nuovi iPhone OLED

Secondo le ultime voci di corridoio, Apple starebbe ridimensionando le sue aspettatevi per le vendite dei due nuovi iPhone flagship di quest’anno, ovvero il successore di iPhone X e quello attualmente identificato come “iPhone X Plus”.

Stando alle fonti del Wall Street Journal, Apple starebbe anche adeguando i piani di produzione per gli iPhone che presenterà a Settembre. L’azienda di Cupertino avrebbe infatti chiesto una maggiore produzione di display LCD, per il modello “più economico”. Secondo le prime previsioni, questo modello dovrebbe raggiungere le vendite combinate degli altri due iPhone.

La nuova line-up di iPhone che arriverà in autunno include due modelli OLED e un modello LCD, hanno dichiarato persone vicine alla questione. […] Gli esecutivi a conoscenza dei piani di produzione hanno dichiarato che Apple inizialmente aveva chiesto un produzione approssimativamente uguale dei due tipi di display. Ora, riportano, Apple ha intenzione di produrre più display LCD, anticipando che i clienti saranno fortemente attratti dal modello “più economico”.

Insomma, sulla base di questa indiscrezione, dobbiamo aspettarci una grande successo del modello LCD, a discapito dei due modelli OLED. Nel rapporto si legge inoltre che Apple potrebbe decidere di lanciare un iPhone con display LCD anche nel 2019.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!