Kristen Wiig non prenderà più parte ad una futura comedy realizzata da Apple a causa delle riprese di “Wonder Woman 1984”, riporta Variety. L’uscita dell’attrice dalla serie e le motivazioni della sua decisione sarebbero state confermate da un portavoce dell’azienda di Cupertino.

Wiig avrebbe dovuto prendere parte alla comedy basata sulla serie di storie brevi “You Think It, I’ll Say It” di Curtis Sittenfeld. L’attrice sarebbe stata la protagonista dei 10 episodi ordinati per la serie.

Alla base dunque della rinuncia della Wiig ci sarebbero conflitti di calendario per le riprese del nuovo capitolo dedicato a Wonder Woman, eroina della DC Comics. L’attrice interpreterà un ruolo chiave nelle pellicola, ovvero la villain Cheetah.

Apple ha in cantiere diversi progetti televisivi, e staremo a vedere chi prenderà il posto della Wiig per la comedy annunciata.