Apple ha oggi annunciato che rimuoverà le applicazioni per iOS e macOS dal suo programma di affiliazione, e ciò significa che i siti che includono link alle app su App Store non otterranno più un ricavo per il traffico diretto allo store digitale.

Stando ad Apple, la decisione è stata presa in seguito al lancio dei rinnovati App Store per iOS e Mac. La versione per App Store è stata lanciata con iOS 11, e un nuovo Mac App Store è atteso con macOS Mojave:

Grazie per aver partecipato al programma di affiliazione per le app. Con il lancio del nuovo App Store su iOS e macOS e dei migliorati strumenti per scoprire nuove applicazioni, rimuoveremo le app dal programma di affiliazione. A partire dal 1 Ottobre 2018, le commissioni per le app per iOS e Mac e per i contenuti in-app saranno rimosse dalle app. Tutti gli altri contenuti (musica, film, libri e TV) continueranno a far parte del programma.

Apple attualmente offre ai suoi partner affiliati il 7% del ricavo generato dai acquisti su iTunes, app incluse. Lo scorso anno, l’azienda di Cupertino aveva anche provato ad abbassare la percentuale, ma è tornata sui suoi passi dopo accese critiche da parte di sviluppatori e stampa.

Le modifiche al programma di affiliazione entreranno in vigore il 1 Ottobre 2018.