Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

TSMC colpita dal ransomware WannaCry: colpa di sistemi Windows non protetti
Notizie

TSMC colpita dal ransomware WannaCry: colpa di sistemi Windows non protetti 

TSMC, l’unico fornitore di Apple dei processori delle linea “A” utilizzati in iPhone e iPad, ha ammesso che il recente caso di attacco virus è stato possibile grazie a sistemi Windows non adeguatamente protetti.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

L’azienda, dopo un’iniziale fase caratterizzata da poche informazioni, ha confermato l’imbarazzante dettaglio. «TSMC, produttore di processori, ha ammesso che una variante del virus WannaCry – collegato alla Corea del Nord – ha causato danni alla catena di produzione in diversi suoi stabilimenti durante l’ultimo weekend. L’azienda ha confermato che l’attacco ha colpito sistemi Windows 7 “unpatched” che eseguono processi cruciali negli stabilimenti di produzione».

WannaCry è un ransomware di cui si è parlato molto nell’estate del 2017, dopo aver colpito oltre 250,000 PC in 150 paesi. Ma come è possibile che un’azienda così importante come TSMC non abbia preso le dovute precauzioni, sopratutto dopo così tanto tempo? E non può essere incolpata Microsoft, che rilasciò tempestivamente una patch di sicurezza.

Davvero una situazione “singolare” per TSMC, che potrebbe avere gravi conseguenze anche sulla messa in commercio di futuri prodotti Apple.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.