Concorrenza

Xiaomi Pocophone F1: caratteristiche da top di gamma, ma prezzo più accessibile! [Video]

Xiaomi ha presentato il POCOPHONE F1, smartphone che punta tutto sul rapporto qualità-prezzo. In questo articolo le caratteristiche sul dispositivo che potrebbe conquistare una corposa fetta di utenti.

L’F1, primo del sottomarchio Pocophone di Xiaomi, ha un processore Snapdragon 845 con tecnologia LiquidCoil, 6/8GB di RAM e 64/128/256GB di memoria interna espandibile. Il display è un LCD Full HD+ con tacca sulla parte superiore, mentre la batteria è da 4,000mAh e supporta la Ricarica Rapida 3.0.

Insomma, le caratteristiche ci sono, e su AnTuTu il risultato è di 290,000 punti. Stando a quanto comunicato dall’azienda, il dispositivo garantisce una giornata di utilizzo, 8 ore di gameplay, oppure quasi 6 ore di riproduzione di video in Full HD. La fotocamera principale ha una doppia lente (12MP e 20MP), mentre quella interna è da 20MP.

Il sistema operativo del Pocophone F1 è Android 8.1 con interfaccia MIUI 9.6, ma ovviamente supporterà Android Pie al rilascio. Lo smartphone mette però a disposizione dell’utente il Poco Launcher, che fornisce un look and feel più simile ad Android stock. Il launcher sarà disponibile in versione beta sul Play Store dal 29 Agosto, quindi gli interessati potranno provarlo sul proprio dispositivo Android.

Il modello base, quindi con 6GB di RAM e 64GB di memoria interna, costerà 20,999 rupie (al cambio 260€). Si parte dunque da un prezzo molto basso, ma ovviamente per il mercato europeo questo sarà più alto (per via delle varie tasse). Tutte le informazioni per l’Europa saranno rese note il 27 Agosto, con un evento che si terrà a Parigi.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!