Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple Watch presto potrà misurare la pressione sanguigna
Apple Watch

Apple Watch presto potrà misurare la pressione sanguigna 

Dopo aver implementato l’ECG in Apple Watch Serie 4, lo smartwatch potrebbe essere presto in grado di calcolare la pressione sanguigna tramite il Force Touch sullo schermo.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Una delle principali novità dell’Apple Watch Serie 4 è la possibilità di effettuare un elettrocardiogramma direttamente dal vostro polso. Purtroppo questa funzione avrà alcune limitazioni in Italia, delle quali vi abbiamo già parlato in questo nostro articolo. Resta però una novità interessante, sopratutto dal punto di vista sanitario, perché potrebbe salvare la vita tramite le apposite notifiche d’emergenza.

Il passo successivo dell’Apple Watch potrebbe essere la misurazione della pressione sanguigna. Stando a quanto condiviso dal dottore Mukkamala ed altri suoi collaboratori, lo schermo dell’iPhone con il 3D Touch, oppure quello dell’Apple Watch con il Force Touch, sono già in grado di misurare la pressione del nostro sangue. Tramite un’apposita applicazione software si riescono ad ottenere delle buone misurazioni, anche se meno precise rispetto ad altri prodotti specifici disponibili sul mercato. Il dottore Mukkamala è però convinto, che con l’ottimizzazione necessaria del software si potranno raggiungere dei livelli di precisione maggiori.

L’arrivo di questa funzionalità potrebbe essere quindi una delle novità software di watchOS 6? Attualmente non lo sappiamo ancora, ma in futuro sicuramente ne sentiremo parlare ancora.

Molti utenti stanno confidando in Apple per la realizzazione di un dispositivo pratico per poter misurare il livello di glucosio nel sangue. La misurazione della glicemia potrebbe aiutare molto le persone con il diabete e contribuire a fornire dati per migliorarne le cure. Purtroppo secondo gli esperti del settore, questo possibile accessorio/dispositivo è difficile da realizzare con la tecnologia disponibile al giorno d’oggi.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.