Malgrado gli HomePod siano disponibili ancora in pochi Paesi, le vendite procedono a buon ritmo. Dato il costo, il prodotto Apple detiene soltanto il 6% del mercato globale degli smart speaker tuttavia, se consideriamo soltanto gli altoparlanti di fascia alta, si arriva al 70% del mercato!

In America il mercato è dominato da Amazon Echo e Google Home, prodotti più aperti e versatili che possono vantare di un assistente vocale in grado di svolgere molte più operazioni.

Nella classfica di tutti gli smart speaker più venduti nel 2018, Apple non figura nemmeno tra le prime 5 posizioni. Infatti, in testa troviamo Google Home Mini (20%), seguito da Amazon Echo Dot (18%), Amazon Echo (12%), Alibaba Tmall Genie (7%) e Google Home (7%).

Naturalmente i più venduti risultano gli speaker economici e quello di Apple ha un prezzo davvero alto. Se consideriamo le vendite soltanto tra gli speaker dai 200$ in sù, allora Apple si trova in una buona posizione con il 70% del mercato e sta addirittura ostacolando le vendite di prodotti marchiati Bose.

Di recente Apple ha aggiornato il software dell’HomePod, aggiungendo nuove ed interessanti funzioni. La diffusione in altri Paesi, una riduzione dei prezzi, l’aggiunta di qualche killer feature o l’arrivo di una versione più piccola ed economica come il Google Home Mini, potrebbero cambiare radicalmente le sorti di questo prodotto.