iPhoneiPhone XRVideo

iPhone XR: le prime recensioni lo promuovono a pieni voti [Video]

L’iPhone XR arriverà sul mercato questo venerdì al prezzo di 889€  in sei bellissime colorazioni: nero, bianco, blu, rosso, corallo e giallo. Oggi le testate giornalistiche internazionali stanno pubblicando le prime recensioni sul dispositivo. Scopriamo qual è l’opinione generale su questo iPhone “low cost”.

L’iPhone XR presenta lo stesso chip A12, la stessa fotocamera grandangolare e lo stesso design con i lati in alluminio dell’iPhone XS. Il suo vero punto di forza è indubbiamente la batteria, con una durata superiore a qualsiasi altro iPhone disponibile sul mercato. Mancano però alcune funzioni interessanti, come il 3D Touch, alcuni filtri della modalità ritratto, la doppia fotocamera posteriore ed uno schermo OLED come su iPhone X e iPhone XS. Vediamo quindi quali sono le opinioni della stampa internazionale sul nuovo iPhone XR.

Engadget ha definito l’iPhone XR come “l’iPhone che la maggior parte delle persone dovrebbe comprare”. Secondo i loro test la batteria del dispositivo dura circa 7 ore di utilizzo con lo schermo attivo, superiore addirittura all’iPhone XS Max. Per quanto riguarda invece la modalità ritratto, Engadget commenta in questo modo:

La cosa più importante da tenere a mente è che la modalità ritratto non funziona affatto, a meno che non si punta la fotocamera principale verso una persona. Il che credo abbia senso: questa è la modalità verticale di cui stiamo parlando. Ma puoi dimenticarti di ottenere immagini piene di bokeh dei tuoi animali domestici o della tua cena. Sentiti libero di provare: se lo fai, il telefono in realtà ti dirà che non è in grado di rilevare il volto di una persona.

L’iPhone XR quindi non ci permette di mettere a fuoco con l’effetto bokeh un oggetto o un animale. La modalità ritratto potrà essere utilizzata solamente con le persone ed il riconoscimento del volto tramite software. Come novità però l’iPhone XR permetterà con iOS 12.1 di impostare il Depth Control, proprio come su iPhone XS (funzione non disponibile invece su iPhone X).

Per quanto riguarda invece la risoluzione dell’iPhone XR, Engadget ha giustamente fatto notare che si tratta di un passo indietro rispetto all’iPhone XS/XS Max e iPhone X. Stando alle parole di Phil Schiller l’utente non riesce a distinguere i pixel su schermo e questo lo rende automaticamente un buon display.

Il redattore 

Sempre secondo The Verge, il Haptic Touch che sostituisce il 3D Touch non è all’altezza. La gesture richiede molto più tempo, perché bisogna mantenere premuta l’icona sulla quale vogliamo svolgere un azione 3D Touch. Ad esempio per accendere la torcia nella schermata di blocco, dobbiamo attendere qualche istante con il dito premuto sull’icona, invece che premere direttamente con forza. Per quanto riguarda invece i materiali, in particolare il vetro presente nella parte frontale e posteriore del XR, The Verge ha commentato:

Lo schermo dell’iPhone XR ha lo stesso vetro utilizzato su entrambi i lati dell’iPhone XS, che secondo Apple è “il più resistente in assoluto”. Il pannello posteriore però ha il vecchio vetro utilizzato su iPhone X. Quindi… è leggermente meno resistente rispetto al pannello frontale.

Secondo Wired la durata della batteria è veramente impressionante su iPhone XR. Il dispositivo è stato utilizzato per tutto lo scorso weekend, con una singola ricarica. Wired ha ammesso che nel fine settimana l’utilizzo dello smartphone è stato meno intensivo, ma comunque l’autonomia è stata impressionante. Nella recensione non hanno notato grosse differenze con la fotocamera dell’iPhone XS:

Paragonando il XR con il XS, le funzionalità della fotocamera su iPhone XR sono quasi le stesse di quelle del XS, sia quando si tratta di catturare immagini fisse che durante la registrazione dei video. L’iPhone XR ha una fotocamera posteriore da 12 megapixel grandangolare, una fotocamera frontale da 7 megapixel con sensori 3D e una gamma dinamica che è stata migliorata dall’HDR. Nel complesso, è una fotocamera eccellente.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!