Apple ha recentemente depositato un brevetto relativo all’utilizzo dell’iPhone mentre lo schermo risulta essere bagnato. In questo modo potremo utilizzare il nostro smartphone anche sotto la pioggia, oppure in doccia.

Apple ha reso gli iPhone resistenti all’acqua a partire dall’iPhone 7 con la certificazione IP67. Quest’anno con i nuovi iPhone XS/XS Max hanno migliorato ulteriormente la resistenza ai liquidi, certificandoli come IP68. Quando però utilizziamo un dispositivo bagnato, risulta essere difficile effettuare le gestures sullo schermo, perché l’acqua impedisce un preciso contatto tra il nostro dito ed il display.

Stando a quanto descritto nel brevetto recentemente depositato da Apple, l’azienda starebbe lavorando ad un ottimizzazione software per permettere agli utenti di utilizzare normalmente l’iPhone bagnato. Il software sarebbe infatti in grado di riconoscere la presenza dell’acqua sullo schermo e distinguerla dalla pressione effettiva del nostro dito. In questo modo, il funzionamento con lo schermo bagnato risulterebbe invariato rispetto all’asciutto.

Si tratta comunque di un semplice brevetto, che potrebbe non essere utilizzato da Apple nei suoi dispositivi.