Instagram ha annunciato che il suo algoritmo ha iniziato a rimuovere “mi piace” e follower non autentici, ovvero acquistati con servizi offerti da terzi.

Una notifica in-app conferma che saranno rimossi like, follows e commenti fake di utenti la cui attività sul social è legata a servizi esterni che, tramite un pagamento, promettono la popolarità. Per gli account che continueranno ad utilizzare tali mezzi, ci saranno conseguenze al momento non specificate.

Sembra che tu abbia condiviso il tuo username e la tua password con un’app che offre follower e mi piace. Stiamo rimuovendo attività come nuovi follower da queste applicazioni per proteggere la nostra community da false attività. Cambia la tua password per impedire che queste app continuino ad accedere al tuo profilo.

Instagram dunque riconosce l’utilizzo di vie secondarie per ottenere mi piace e follower, e invita gli utenti che ne fanno uso a cambiare la propria password. La piattaforma di proprietà di Facebook non punta ad applicazioni di terzi, ma direttamente agli utenti che con questi mezzi rovinano l’esperienza della community.