Analizzando l’ultima versione di watchOS è stata trovata un’icona che ha svelato l’arrivo di un nuovo Smart Battery Case per iPhone X ed XS. In questo articolo vediamo il suo design reale e nuove informazioni.

iphone xs smart battery case

Verranno rilasciati 3 nuovi modelli di custodia con batteria integrata, etichettati con i codici A2070, A2071 ed A2171.

Secondo 9to5mac si riferiscono ad iPhone XS, iPhone XR ed iPhone XS Max e la cosa potrebbe avere un senso perchè sono 3, esattamente come gli smartphone di quest’anno. Tuttavia io non credo che sarà cosi.

In passato il Battery Case è stato realizzato soltanto per le versioni “più piccole”, ovvero l’iPhone 6, 6S ed iPhone 7 perchè sulle versioni Plus la batteria integrata era già più grande ed Apple voleva far capire che su questi dispositivi non sarebbe servita una batteria supplementare. E’ strano immaginare un cambio di rotta adesso, soprattutto perchè l’iPhone XR viene pubblicizzato come l’iPhone con la batteria più duratura di tutti gli iPhone realizzati fin ora e dell’XS Max nessuno si è mai lamentato per la sua batteria.

Per queste ragioni (poi magari mi sbaglio…) credo che il Battery Case sarà disponibile soltanto per iPhone XS e che i 3 codici si riferiscano a 3 colori diversi: bianco, nero e Product(RED).

smart battery case iphone xs

Ad ogni modo, nella foto qui sopra possiamo vedere il vecchio Smart Battery Case in rosso, con una “pancia” molto evidente al centro, affiancato al nuovo modello, dove la batteria parte più in basso a causa del foro per la fotocamera orizzontale e con curve molto più addolcite che si estendono fino ai lati, evitando di rendere troppo visibile il rettangolo che custodisce la batteria.

Un miglioramento tangibile per quanto riguarda il retro, e lo stesso possiamo dire anche della parte frontale, con una riduzione del bordo inferiore, reso perfettamente uguale agli altri lati.

smart battery case iphone xs

Secondo questi disegni, il nuovo Battery Case dovrebbe avere grosso modo l’aspetto di una custodia normale in silicone Apple (ovviamente un po’ più grassa).