iOS 12Notizie

Cosa nasconde iOS 12.2: ECG, AppleCare ed altro

La nuova developer beta di iOS 12.2 nasconde alcuni cambiamenti che potrebbero non risultare nella versione finale, ma che sono comunque interessanti.

La funzione ECG (elettrocardiogramma) è oggi disponibile solo negli USA dove è stata approvata dalla FDA. Il lancio della funzione in altri territori dipende dalla sua approvazione da parte delle autorità locali competenti, per questo Apple ne limita la disponibilità ai dispositivi venduti negli States.

Fino ad ora, gli utenti Apple Watch serie 4 che hanno acquistato l’Apple Watch negli USA hanno potuto usufruire della funzione ECG, previo completamento dell’onboarding sul proprio iPhone. Con l’onboarding l’utente deve confermare la propria data di nascita ed anche prendere visione di alcune istruzioni circa il funzionamento dell’ECG.

Una modifica del processo di onboarding suggerisce che Apple sta per prendere misure più restrittive per prevenire l’utilizzo dell’ECG in altri paesi. Con iOS 12.2 una nuova frase è stata aggiunta in basso allo schermo affermando che “durante il setup la tua posizione sarà usata per verificare se la funzione è disponibile nel tuo paese”. Cercando di avviare il setup senza una SIM installata compare l’errore “impossibile verificare la tua posizione. Assicurati che l’iPhone non sia in modalità aereo e che abbia una SIM card funzionante per procedere”.

Questo errore suggerisce che la funzione userà i dati della posizione per stabilire se l’utente è in un luogo in cui l’ECG è autorizzato e non il GPS. Non è chiaro se questa verifica sarà attiva solo in fase di onboarding oppure in modo contante, restando in background e disattivando l’ECG nel caso l’utente sia fuori dai confini dei paesi autorizzati. Non risulta chiaro nemmeno se l’utente che è stato in grado di attivare la funzione, la vedrà disattivata dopo l’update ad iOS 12.2, quando, probabilmente il prossimo mese, sarà disponibile per tutti.

Sembra che Apple stia cercando di rendere le informazioni sulla garanzia più chiare su iOS 12.2 (forse di vendere più AppleCare?). Un nuovo sistema, internamente chiamato “new device outreach” è progettato per verificare lo status della garanzia e mostra l’informazione nelle impostazioni sotto la sezione “info”.

E’ anche evidente che questa funzione potrebbe potenzialmente permettere agli utenti di acquistare AppleCare per i nuovi dispositivi direttamente, senza che l’Apple Store app sia installata. Al momento nella beta è disattivata, ma pare che sarà attivata nella versione finale di iOS 12.2

Secondo un articolo del Wall Street Journal pubblicato a fine febbraio, Apple sta lavorando con Goldman Sacks per lanciare una carta di credito congiunta che sarà integrata nel Wallet e offrirà funzioni speciali come la possibilità di fissare degli obiettivi di spesa.

L’articolo riferisce anche che il team ha discusso sul prendere in prestito immagini (spunti grafici) dall’app Attività, come gli “anelli attività”. E’ facilmente riscontrabile infatti che iOS 12.2 conterrà qualcosa di simile  agli anelli  nel Wallet, non solo come meccanismo per mostrare informazioni all’utente, ma come sistema di controllo che permette all’utente di impostare valori numerici.

Fonte: 9to5mac.com

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!