AppleNotizie

Google: “Sign in with Apple” renderà le persone più sicure

Il responsabile dei team di accesso agli account di Google è apparentemente positivo all’introduzione di Apple nello spazio di autenticazione con “Sign in with Apple“, rivelando in un’intervista che sarebbe preferibile utilizzare il pulsante di Apple piuttosto che immettere manualmente nomi utente e password.

PUBBLICITÀ

Inserito come alternativa incentrata sulla privacy, “Sign in with Apple” offre la possibilità di creare un nuovo account che è vuoto di tutti i dati identificativi, consentendo agli utenti di inserire solo ciò che è necessario per l’app e riducendo al minimo il tracciamento di terze parti.

Nonostante sia un concorrente diretto del nuovo servizio di Apple, Google accoglie molto bene la nuova opzione di accesso, con Mark Risher, direttore della gestione dei prodotti di Google che rivela in un’intervista a The Verge che è preferibile che gli utenti utilizzino una autenticazione del genere per entrare nelle app piuttosto che affidarsi ai soliti nomi utente e password, che possono essere riutilizzati tra i servizi.

“Onestamente penso che questa tecnologia sarà migliore per Internet e renderà le persone molto più sicure”. “Anche se stanno facendo clic sul pulsante dei concorrenti quando accedono ai siti, è ancora meglio che digitare un nome utente e una password personalizzati o, più comunemente, un nome utente e una password riciclati.”

accedi con google

Il maggiore uso dei pulsanti di accesso ha reso l’esperienza di Internet e delle app migliore, risparmiando agli utenti di dover impostare le proprie credenziali ogni volta, che gli utenti ritengono sia la “cosa migliore” per migliorare la sicurezza.

“Ma in realtà non ha alcun rapporto con il phishing, nessuna incidenza sulle violazioni delle password, nessuna influenza sul riutilizzo delle password”, insiste Risher, “è più importante per gli utenti ridurre il numero totale di password che usano”.

La decisione di Apple di concentrarsi sulla raccolta dei dati e sulla privacy come ragione per usare Sign in with Apple rispetto agli altri è vista come una critica alla versione di Google, ma Risher da la colpa per Google:

“Non ha descritto ciò che accade quando si preme” il pulsante . “Un sacco di gente non capisce, e alcuni concorrenti l’hanno trascinato nella direzione sbagliata”.

L’introduzione di una nuova opzione di Apple dà la possibilità di “rinvigorire lo spazio e chiarire cosa significa e cosa succede, questo è davvero vantaggioso”.

PUBBLICITÀ

 

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button