Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

I fornitori Apple mirano a produrre 75 milioni di nuovi iPhone nella seconda metà del 2019
iPhone 11

I fornitori Apple mirano a produrre 75 milioni di nuovi iPhone nella seconda metà del 2019 

La catena di approvvigionamento di Apple punta attualmente a produrre componenti per un massimo di 75 milioni di iPhone nella seconda metà di quest’anno, all’incirca la stessa dello stesso periodo dell’anno scorso, secondo Bloomberg.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Gli obiettivi di produzione suggeriscono che Apple prevede che la domanda di iPhone si stabilizzerà quest’anno dopo i recenti cali delle vendite di unità ampiamente dovute agli aumenti dei prezzi medi.

Jeff Pu di GF Securities stima che le spedizioni di iPhone, che verranno lanciati a settembre, saliranno a 74 milioni nella seconda metà, in crescita di circa il 7% rispetto alla sua stima di 69 milioni dell’anno scorso, mentre l’analista di TF International Ming-Chi Kuo prevede che Apple venderà da 75 milioni a 80 milioni di nuovi iPhone nella seconda metà del 2018. I volumi di quest’anno potrebbero segnalare la stabilizzazione dopo un anno di incertezza, sebbene ciò sia molto diverso dai numeri di crescita a due cifre degli anni passati.

Come osserva Bloomberg, il fatto che i fornitori stiano pianificando la produzione di 75 milioni di unità non significa che Apple venderà tutti questi dispositivi, ma secondo quanto riferito i fornitori sono anche in grado di spingere la produzione a 80 milioni di unità se la domanda lo richiede. Come sempre, Apple valuterà la domanda dopo il lancio dei nuovi iPhone e adeguerà la produzione di conseguenza.

Apple ha anche smesso di riportare pubblicamente le vendite di unità di iPhone e altri prodotti nelle sue pubblicazioni trimestrali degli utili, rendendo più difficile per gli analisti e altri tenere traccia di tali numeri nel tempo e richiedendo loro di calcolare le vendite di unità in base ai numeri di entrate dichiarati e ai prezzi medi stimati.

iPhone 2019

Ci aspettiamo che i nuovi iPhone di quest’anno sembrino molto simili alla lineup attuale, con tre nuovi modelli che saranno i successori di iPhone XS, XS Max e XR con le stesse dimensioni del display. La differenza esterna più evidente sarà la fotocamera posteriore, che sarà alloggiata in una protuberanza quadrata e vedrà i successori di iPhone XS e XS Max passare a tre obiettivi dai due attuali mentre il successore di iPhone XR passa da un obiettivo a due.

 

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.