PUBBLICITÀ
iPhone 11

iPhone 11: compaiono i primi benchmark del successore di iPhone XR

Un nuovo benchmark condiviso su Geekbench ci mostra le performance del nuovo iPhone 11 in arrivo tra qualche settimana. In particolare possiamo notare la potenza di calcolo del nuovo processore A13 e 4 GB di memoria RAM presente al suo fianco.

Il risultato del benchmark condiviso online indica un nuovo iPhone12,1 con la scheda madre identificata come N104AP. Qualche settimana fa Bloomberg ha dichiarato che internamente l’iPhone 11 viene chiamato N104, mentre 9to5Mac sostiene che il numero di modello è appunto 12,1.

Come potete vedere dall’immagine qui sopra, il successore dell’iPhone XR avrà 4 GB di memoria RAM al posto di 3 GB. Questo ci suggerisce l’aumento della quantità di memoria RAM per i modelli OLED di iPhone 11, che potrebbero arrivare fino a 6 GB.

Il processore A13 gira a 2,66 GHz nei confronti di 2,49 GHz dell’A12. Questo permette un aumento delle performance del 12-13% per quanto riguarda i single core. Su Geekbench infatti l’iPhone XR del 2018 ha registrato 4796 punti, mentre l’A13 a totalizzato 5415 punti in single core. Stranamente il nuovo processore ha un punteggio molto simile nel multi core (11294 contro i 11192 punti dell’A12), ma potrebbe essere dovuto a delle alte temperature riscontrate durante i test.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button