Apple

Il CFO di Apple Luca Maestri guiderà la sfida contro la sentenza irlandese

L’appello di Apple contro la sentenza irlandese da 13 miliardi di dollari ($ 14,3 miliardi) dovrebbe iniziare domani, e il direttore finanziario Luca Maestri è a capo della squadra.

Il rapporto afferma che Apple dovrebbe inviare una delegazione di sei persone guidata dal suo direttore finanziario Luca Maestri a un’audizione di due giorni a Lussemburgo martedì e mercoledì. Probabilmente Apple sosterrà molti degli stessi punti che il CEO Tim Cook ha scritto in una lettera pubblica sulla sentenza fiscale tre anni fa.

In poche parole, Apple crede di seguire la legge e paga tutte le tasse che deve in ogni paese in cui opera, compresa l’Irlanda. Apple ha anche affermato che quasi tutta la sua ricerca e sviluppo si svolge negli Stati Uniti, quindi è lì che la società dovrebbe e paga la maggior parte delle tasse.

Un estratto dalla lettera di Cook:

La mossa della Commissione non ha precedenti e ha implicazioni serie e di vasta portata. Propone effettivamente di sostituire le leggi fiscali irlandesi in vista di ciò che la Commissione ritiene che avrebbe dovuto essere la legge. Ciò darebbe un colpo devastante alla sovranità degli Stati membri dell’UE sulle loro questioni fiscali e al principio della certezza del diritto in Europa.

commissione europea

Anche l’Irlanda sta facendo appello alla sentenza, ma nel frattempo Apple ha finito di rimborsare i 13 miliardi di euro, con i fondi depositati in un conto fiduciario. Se l’ordine venisse annullato, il denaro verrebbe restituito ad Apple.

Nel 2016, a seguito di un’indagine di tre anni, la Commissione europea ha riscontrato che Apple ha ricevuto aiuti di Stato illegali dall’Irlanda. Apple avrebbe pagato tra lo 0,005% e l’1% delle tasse in Irlanda tra il 2003 e il 2014, rispetto all’aliquota dell’imposta sulle società del 12,5% in quel momento.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button