iPhone 11

Il Wi-Fi 6 rende l’iPhone 11 / Pro fino al 38% più veloce in download

Una caratteristica trascurata della serie iPhone 11 è il Wi-Fi 6, una versione più veloce di questo standard di rete wireless a corto raggio.

PUBBLICITÀ

E non si tratta solo di velocità. Si prevede che questo aggiornamento offrirà prestazioni migliori quando decine di centinaia di dispositivi stanno tentando di connettersi contemporaneamente al Wi-Fi.

Un miglioramento delle prestazioni Wi-Fi per iPhone 11

Situato in una sezione “E queste ce le siamo tenute per ultime” delle specifiche ufficiali di iPhone 11 c’è una promessa di “WiFi più veloce: Wi-Fi 6 (802.11ax) ti consente di scaricare fino al 38% più veloce“.

Questa funzione è presente in iPhone 11 e in entrambi i modelli iPhone 11 Pro.

wifi 6 iPhone 11

Altre specifiche Wi-Fi 6

Uno degli obiettivi di Wi-Fi 6 è semplificare la denominazione. Mentre tecnicamente soprannominato IEEE 802.11ax, nessuno deve ricordare quel nome in codice oscuro. Soprattutto perché Wi-Fi Alliance ha ribattezzato l’attuale standard 802.11ac in Wi-Fi 5. Non ci vuole un matematico per capire che la versione 6 è migliore della versione 5.

Ma i miglioramenti vanno ben oltre la nomenclatura. Oltre ad essere più veloce del Wi-Fi 5, la nuova versione consente a molti più dispositivi in un’area di avere una connessione wireless, un vantaggio per stadi, aeroporti e parchi industriali.

Wi-Fi 6 funziona su bande da 1 GHz, 2,4 GHz e 5 GHz. Altri miglioramenti significheranno che altri telefoni, tablet, ecc. Possono utilizzare un punto di accesso contemporaneamente.

“Wi-Fi 6 offre maggiori velocità e maggiore efficienza alle reti Wi-Fi, ampliando il suo ruolo di piattaforma di comunicazione critica”, ha affermato Phil Solis, direttore della ricerca presso IDC.

Per coloro che desiderano ottenere supporto tecnico, l’ultimo standard supporta Multi-User Multiple Input Multiple Output (MU-MIMO), che consente a un punto di accesso di trasmettere dati a un numero maggiore di dispositivi contemporaneamente rispetto alle versioni precedenti e consente di downlink dei dati da trasferire contemporaneamente. E non dimentichiamo l’accesso multiplo a divisione di frequenza ortogonale (OFDMA), che condivide i canali per aumentare l’efficienza della rete e ridurre la latenza sia per i caricamenti che per i download in ambienti ad alta richiesta.

PUBBLICITÀ

wi fi 6

iPhone 11 è solo metà della battaglia

Il solo acquisto di un iPhone 11 non porterà automaticamente a una connessione Wi-Fi più veloce: ottenere questi miglioramenti richiede anche un punto di accesso che supporti Wi-Fi 6.

La Wi-Fi Alliance ha dato il via oggi al programma Wi-Fi CERTIFIED 6, che consentirà alle aziende di commercializzare i loro prodotti come compatibili con un migliore tipo di rete wireless.

E questo potrebbe essere un po ‘in anticipo, poiché l’Istituto di Ingegneri Elettrici ed Elettronici non ha ancora approvato completamente IEEE 802.11ax. Ma ciò non ha impedito alle aziende di rilasciare prodotti che supportano le versioni preliminari del nuovo standard, insieme alle promesse di aggiornare il proprio software per renderlo completamente compatibile quando il Wi-Fi 6 ottiene la sua ratifica finale.

Apple è una di quelle aziende, così come Samsung. Come notato, l’iPhone 11 supporta l’ultima versione del Wi-Fi ed è affiancato dalla serie Galaxy S10 e dal Galaxy Note 10.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button