iPhone 11 ProNews

Kuo: iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max hanno rappresentato il 55% dei preordini

Ieri, l’analista di Apple Ming-Chi Kuo ha affermato che i preordini di iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max sono stati finora migliori del previsto, rilevando che la domanda per i modelli di fascia alta di iPhone 11 Pro è particolarmente forte in gli Stati Uniti a causa di opzioni di permuta e finanziamento.

In una nota di ricerca di TF International Securities, vista da MacRumors, Kuo ora specifica che i modelli iPhone 11 Pro e iPhone 11 Pro Max hanno rappresentato fino ad oggi il 55% dei preordini. Ciò significherebbe che l’iPhone 11 più economico ha rappresentato il 45% dei preordini.

Kuo osserva che i volumi di spedizione dei modelli di display OLED di fascia alta sono “migliori rispetto allo scorso anno“. Un anno fa, ha stimato che l’iPhone XS e l’iPhone XS Max hanno rappresentato il 40-45% combinato delle spedizioni di lineup per gli iPhone 2018.

Mentre l’iPhone 11 dovrebbe essere l’iPhone più venduto della gamma 2019, la spinta di Apple verso rate mensili come il programma di aggiornamento di iPhone potrebbe convincere un maggior numero di clienti a optare per i modelli più costosi, poiché i prezzi da 1189€ sono “meno pesanti” quando sono distribuiti su due anni.

iPhone 11 Pro

Apple non condivide più i dati di pre-ordine di iPhone, né ha mai rivelato le vendite di iPhone su base modello per modello, quindi non è chiaro come vengano determinati i risultati del “sondaggio” di Kuo, ma le stime di spedizione online di Apple sono un fattore.

Nella nuova nota Kuo ha anche ribadito che gli iPhone 2020 saranno dotati di telecamere posteriori con rilevamento del tempo di volo in 3D con obiettivi 7P.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!