JailbreakNews

Checkm8 apre le porte ad un possibile jailbreak permanente da iPhone 4S a iPhone X

Un ricercatore di sicurezza afferma di aver trovato un exploit che permetterebbe di effettuare un jailbreak permanente su alcuni dispositivi.

Il ricercatore di sicurezza, “axi0mX” su Twitter, ha rilasciato “checkm8“, che sostiene sia un exploit bootrom per dispositivi iOS dotati di chip A5 – A11.

Questo sarebbe il primo exploit bootrom rilasciato pubblicamente dall’iPhone 4 nel 2010 e spianerebbe la strada a un jailbreak permanente e non patchabile su centinaia di milioni di dispositivi iOS interessati. Poiché il bootrom è di sola lettura, Apple non può correggere questo tipo di exploit con un aggiornamento software.

L’exploit bootrom ha molte altre possibilità sui dispositivi interessati, incluso il downgrade delle versioni iOS senza BLOB SHTH o APTicket, iOS dual boot e esecuzione di firmware personalizzati, secondo gli appassionati di jailbreak.

Questa è una notizia significativa nella comunità del jailbreak, poiché l’ultimo exploit bootrom noto come “limera1n” è stato rilasciato da George “geohot” Hotz quasi un decennio fa per dispositivi con chip A4 e precedenti, tra cui iPhone 4, iPhone 3GS, il terzo- e iPod touch di quarta generazione e iPad originale.

 

 

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!