JailbreakNews

“Checkm8” utilizzato per il jailbreak di iPhone X con iOS 13.1.1

Il ricercatore di sicurezza che ha sviluppato l'exploit "Checkm8" ha continuato a lavorare e ha dimostrato che un iPhone X si avvia in modalità dettagliata con l'aiuto dell'exploit.

Secondo “axi0mX“, sono stati necessari solo due secondi per eseguire il jailbreak del dispositivo utilizzando questo nuovo exploit. È interessante notare che l’iPhone esegue iOS 13.1.1, che è l’ultima versione del sistema operativo Apple rilasciata la settimana scorsa per tutti gli utenti.

Per ora, stanno usando un metodo semi-legato, che richiede un computer per ricaricare le modifiche del sistema ad ogni riavvio. I jailbreak illimitati sono più desiderati in quanto possono avviarsi senza un computer come i normali iPhone.

La cosa più importante da notare su “checkm8” è il fatto che Axi0mX lo chiama “non accessibile” poiché si basa su un exploit hardware. Ciò significa che Apple non può semplicemente patcharlo con un aggiornamento del software.

C’è ancora molto da fare per gli sviluppatori per creare uno strumento di jailbreak funzionale che inietti rapidamente questo codice con applicazioni come Cydia su un dispositivo, ma è un vero inizio e sembra che non passerà molto tempo prima che qualcuno lo realizzi.

 

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!