PUBBLICITÀ
ConcorrenzaVideo

Microsoft Surface Earbuds: le nuove cuffie true-wireless che fanno concorrenza alle AirPods

Durante l'evento Microsoft, sono state presentate le nuove cuffie dell'azienda. Si tratta di un modello true-wireless dotato di Auto Pairing, un design moderno, gestures personalizzabili, custodia di ricarica ed un'interessante integrazione con Office 365

Si è da poco concluso l’evento di Microsoft durante il quale sono stati presentati il Surface Neo, il Surface Duo ma soprattutto le nuove cuffie che vanno a sfidare direttamente le AirPods: si chiamano Surface Earbuds.

La forma dell’auricolare si adatta perfettamente all’orecchio ed è molto simile a quello delle AirPods. La parte superiore invece, è estremamente diversa. Anzichè trovare delle “stecche” allungate, qui troviamo una parte completamente circolare.

Attraverso la zona circolare, potremo interagire con le gestures tattili, completamente personalizzabili per rispondere a chiamate, cambiare brano o richiamare l’assistente vocale.

Le cuffie offrono l’Omnisonic sound a 360° lungo tutta la superficie dell’accessorio. Doppio microfono direzionale, ed un case di ricarica in stile Apple, grazie al quale è assicurata un’autonomia che raggiunge le 24 ore.

La funzione migliore tra tutte è stata anch’essa “copiata” da Apple, ovvero l’Auto Pairing. Basterà infatti aprire il case di ricarica affinchè i dispositivi Microsoft possano accoppiarsi automaticamente alle cuffie.

Sono disponibili in due colori (bianco e nero) al prezzo di 249$ ed offrono un’interessante integrazione con i servizi Microsoft Outlook 365. Sostanzialmente attraverso le cuffie è possibile tradurre in tempo reale quello che viene ascoltato, convertire in testo per un documento tutto quello che viene pronunciato oppure utilizzare le gestures per scorrere tra le slide di progetti Power Point. Questo video renderà tutto più chiaro:

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button