Apple WatchNotizie

Un medico della New York University fa causa ad Apple per il rilevamento della fibrillazione atriale

Un medico della New York University ha fatto causa ad Apple perchè avrebbe violato il proprio brevetto, registrato a marzo 2006 nel quale il Dottor Wiesel spiega come è possibile rilevare la fibrillazione atriale

La capacità di Apple Watch di rilevare la fibrillazione atriale si è rivelata salvavita per molti utenti , ma un medico della New York University sta ora citando in giudizio Apple per la funzionalità. Come riportato da Bloomberg, il Dr. Joseph Wiesel afferma che Apple Watch viola il suo brevetto per rilevare un battito cardiaco irregolare.

Nella causa, Wiesel afferma che il suo brevetto ha segnato i “passi pioneristici” nel monitoraggio del rilevamento della fibrillazione atriale. Il brevetto descrive come monitorare “ritmi irregolari delle pulsazioni da una successione di intervalli di tempo”. Il brevetto è stato assegnato a Wiesel nel marzo del 2006, descritto come “metodo e apparato per determinare la possibile fibrillazione atriale”.

Wiesel, che attualmente insegna alla NYU School of Medicine, afferma anche di aver contattato Apple nel settembre 2017 per una partnership, ma Apple non ha accolto le sue richieste.

Con questa causa, Wiesel chiede al tribunale di impedire ad Apple di utilizzare la sua tecnologia di fibrillazione atriale brevettata senza permesso e royalties. Da parte sua, Apple non ha commentato il caso ed è improbabile che lo faccia.

Apple ha fatto della salute una priorità assoluta negli ultimi anni, in particolare con l’Apple Watch. Il CEO di Apple Tim Cook ha affermato in diverse occasioni di ritenere che il maggior contributo di Apple all’umanità sarà legato alla salute.

Via
9to5mac
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!