MacNews

Apple dovrebbe implementare la modalità Risparmio Energetico sui MacBook?

Un utente mostra i vantaggi della modalità Risparmio Energetico sui MacBook

A seguito delle indiscrezioni di una “modalità Pro” che migliora le prestazioni in arrivo nel prossimo aggiornamento di macOS Catalina, lo sviluppatore Marco Arment ha sostenuto che la società dovrebbe portare anche la modalità Risparmio Energetico in stile iPhone su MacBook.

Da iOS 9, Apple ha incluso una modalità a basso consumo su iPhone che riduce la quantità di energia che il dispositivo utilizza quando la batteria si scarica, e Arment questa settimana ha condiviso la sua esperienza con il suo equivalente auto-disegnato per macOS.

Il suo metodo prevede l’uso di un’app di terze parti chiamata Turbo Boost Switcher Pro che consente agli utenti di disabilitare Intel Turbo Boost sul processore di un Mac. Secondo Arment, la disabilitazione di Turbo Boost ha aumentato la durata della batteria del suo MacBook Pro da 16 pollici di circa il 30-50 percento e l’ha reso “un laptop molto migliore” la maggior parte delle volte che lo utilizza.

macbook

Con Turbo Boost disattivato, il consumo energetico di picco della CPU diminuisce del 62%, con una conseguente riduzione della temperatura. Questo ha due enormi vantaggi:
Le ventole non si sono mai sentite. Quando Turbo Boost è abilitato, le ventole si attivano fastidiosamente ogni volta che il sistema è sottoposto a un carico pesante sostenuto. Disabilitalo ed è quasi impossibile sentirle.
Turbo Boost fa surriscaldare molto i notebook e quando raggiunge un certa temperatura, è fastidioso tenerlo in mano. Disabilitalo e il laptop diventa solo moderatamente caldo.

Arment afferma che, nonostante la riduzione della potenza di elaborazione, il suo MacBook Pro è “ancora abbastanza veloce da fare tutto ciò di cui ho bisogno (incluso uno sviluppo significativo con Xcode)“. La sua unica preoccupazione è che l’app che gli consente di godere di questi vantaggi sia temporanea: Turbo Boost Switcher Pro si basa su un’estensione del kernel legacy che probabilmente non sarà supportata nelle future versioni di macOS.

“Sospetto che questo sia l’ultimo anno in cui avrò potrò utilizzare la mia app e sarò in grado di disattivare il Turbo Boost a piacimento, peggiorando notevolmente l’utilizzo del mio laptop in futuro”, afferma Arment.

La modalità Risparmio Energetico di un iPhone riduce l’utilizzo della batteria disabilitando l’aggiornamento in background delle app e i download automatici, bloccando lo schermo dopo 30 secondi e tramite altri metodi. Saresti felice di vedere anche una Modalità risparmio energia opzionale in una versione futura di macOS? Fateci sapere nei commenti.

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!