Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

NewsRumors

L’epidemia di coronavirus continuerà a influenzare la produzione di iPhone 9 fino ad aprile

L'iPhone 9 dovrebbe essere presentato a fine marzo ma, a causa del coronavirus, le forniture iniziali potrebbero essere limitate

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

I ritardi continui dovuti all’epidemia di coronavirus in Cina probabilmente faranno sì che Apple non rispetti il suo programma per la produzione di massa dell’iPhone 9 e gli inventari dei modelli esistenti potrebbero rimanere bassi fino ad aprile o più, secondo le nuove informazioni condivise dal sito giapponese Nikkei.

I fornitori di iPhone, in media, hanno ripreso la produzione con una capacità ridotta al momento attuale e, per raggiungere la piena produzione gli ostacoli che includono carenza di manodopera e logistica dei trasporti devono essere superati.

iPhone 9

Apple aveva in programma di iniziare la produzione di massa dell’iPhone 9 a febbraio, ma fonti che hanno parlato con Nikkei hanno affermato che il raggiungimento di questo obiettivo è “molto difficoltoso” e che la produzione potrebbe essere ritardata fino a marzo o aprile.

Gli ultimi rumors hanno suggerito che Apple ha intenzione di presentare il nuovo ‌iPhone‌ in un evento che si terrà a marzo, forse il 31 marzo, con la società che rilascerà il dispositivo il 3 aprile. Nonostante ci siano problemi con la produzione, più fonti hanno affermato che il nuovo iPhone economico sarà presentato nella prima metà del 2020.

Apple sperava che i suoi fornitori producessero 80 milioni di iPhone nella prima metà del 2020, inclusi 15 milioni di iPhone 9, ma il piano di produzione dell’azienda è ora incerto. La società ha dichiarato ieri che non raggiungerà i suoi obiettivi di fatturato per il trimestre di marzo a causa delle limitate forniture iPhone”e della scarsa domanda dei clienti per i prodotti Apple in Cina.

Il coronavirus ha infettato oltre 73.000 persone e ci sono stati 1.870 decessi, principalmente in Cina.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.