Entra su Scontiamolo, il nostro canale di Offerte e Sconti su Telegram.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

News

Adobe aggiorna Photoshop aggiungendo nuove funzionalità su iPad e Mac

Photoshop compie 30 anni e viene aggiornato con il supporto della modalità oscura su Mac e lo strumento di selezione degli oggetti su iPad.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Adobe celebra oggi il trentesimo anniversario di Photoshop con diversi aggiornamenti dell’app su Mac e iPad.

Dalla sua versione iniziale dello scorso novembre, Adobe ha lavorato rapidamente per aggiungere funzionalità desktop mancanti a Photoshop su iPad e introdurre nuove funzionalità per l’interfaccia touch. L’app ha ora superato 1 milione di download e 2,8 milioni di documenti cloud. L’aggiunta più significativa del nuovo aggiornamento è lo strumento Selezione oggetto, rilasciato per la prima volta sul desktop tre mesi fa.

Lo strumento Selezione oggetto utilizza l’apprendimento automatico per rendere le selezioni rapide e precise, soprattutto quando le immagini sono composte da più oggetti. Le selezioni approssimative vengono automaticamente perfezionate in base al contenuto dell’immagine. Le stesse funzionalità e impostazioni di macOS sono presenti nella versione per iPad. Il nuovo pennello Refine Edge verrà rilasciato in futuro.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Sono state aggiunte le proprietà livello, carattere e opzioni. Adobe afferma che questo include controlli tipografici comuni come tracciamento, guida, ridimensionamento e formattazione del testo.

Le velocità di upload e download dei documenti cloud sono state migliorate per tutti i PSD da 10 MB o superiori. A seconda delle dimensioni del file e delle prestazioni della rete, Adobe afferma che sono possibili upload e download più rapidi del 90%.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Su Mac, Photoshop supporterà la Modalità scura in macOS per le finestre di dialogo del sistema. Anche lo strumento Riempi in base al contenuto è stato migliorato. È possibile effettuare selezioni e riempimenti multipli senza uscire e rientrare nello spazio di lavoro ogni volta. Questo flusso di lavoro semplificato è stata una delle richieste principali degli utenti di Photoshop.

photoshop

La qualità dell’output e le prestazioni dell’effetto Sfocatura sono state migliorate grazie all’elaborazione della GPU. Adobe ha spiegato in dettaglio l’algoritmo che alimenta la sfocatura dell’obiettivo:

I risultati sono creati da un algoritmo creato dal team studiando i primi principi della fisica e come la luce interagisce con gli oggetti nel mondo reale. È accuratamente ottimizzato per simulare un ambiente 3D per creare i risultati più realistici possibili, consumando al contempo la minima quantità di energia del computer in modo da non bruciare la macchina. E ora puoi regolare sinteticamente la profondità di campo manipolando dinamicamente la sfocatura di un’immagine 2D dopo la cattura in millisecondi.

photoshop

I nuovi aggiornamenti sono disponibili per tutti gli abbonati a Creative Cloud. Adobe sta incoraggiando i fan a condividere i loro ricordi di Photoshop per il trentesimo anniversario con l’hashtag # PsILoveYou30.

photoshop

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.