PUBBLICITÀ
Notizie

Adobe aggiorna Photoshop aggiungendo nuove funzionalità su iPad e Mac

Photoshop compie 30 anni e viene aggiornato con il supporto della modalità oscura su Mac e lo strumento di selezione degli oggetti su iPad.

Adobe celebra oggi il trentesimo anniversario di Photoshop con diversi aggiornamenti dell’app su Mac e iPad.

Dalla sua versione iniziale dello scorso novembre, Adobe ha lavorato rapidamente per aggiungere funzionalità desktop mancanti a Photoshop su iPad e introdurre nuove funzionalità per l’interfaccia touch. L’app ha ora superato 1 milione di download e 2,8 milioni di documenti cloud. L’aggiunta più significativa del nuovo aggiornamento è lo strumento Selezione oggetto, rilasciato per la prima volta sul desktop tre mesi fa.

Lo strumento Selezione oggetto utilizza l’apprendimento automatico per rendere le selezioni rapide e precise, soprattutto quando le immagini sono composte da più oggetti. Le selezioni approssimative vengono automaticamente perfezionate in base al contenuto dell’immagine. Le stesse funzionalità e impostazioni di macOS sono presenti nella versione per iPad. Il nuovo pennello Refine Edge verrà rilasciato in futuro.

Sono state aggiunte le proprietà livello, carattere e opzioni. Adobe afferma che questo include controlli tipografici comuni come tracciamento, guida, ridimensionamento e formattazione del testo.

Le velocità di upload e download dei documenti cloud sono state migliorate per tutti i PSD da 10 MB o superiori. A seconda delle dimensioni del file e delle prestazioni della rete, Adobe afferma che sono possibili upload e download più rapidi del 90%.

Su Mac, Photoshop supporterà la Modalità scura in macOS per le finestre di dialogo del sistema. Anche lo strumento Riempi in base al contenuto è stato migliorato. È possibile effettuare selezioni e riempimenti multipli senza uscire e rientrare nello spazio di lavoro ogni volta. Questo flusso di lavoro semplificato è stata una delle richieste principali degli utenti di Photoshop.

photoshop

La qualità dell’output e le prestazioni dell’effetto Sfocatura sono state migliorate grazie all’elaborazione della GPU. Adobe ha spiegato in dettaglio l’algoritmo che alimenta la sfocatura dell’obiettivo:

I risultati sono creati da un algoritmo creato dal team studiando i primi principi della fisica e come la luce interagisce con gli oggetti nel mondo reale. È accuratamente ottimizzato per simulare un ambiente 3D per creare i risultati più realistici possibili, consumando al contempo la minima quantità di energia del computer in modo da non bruciare la macchina. E ora puoi regolare sinteticamente la profondità di campo manipolando dinamicamente la sfocatura di un’immagine 2D dopo la cattura in millisecondi.

photoshop

I nuovi aggiornamenti sono disponibili per tutti gli abbonati a Creative Cloud. Adobe sta incoraggiando i fan a condividere i loro ricordi di Photoshop per il trentesimo anniversario con l’hashtag # PsILoveYou30.

photoshop

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Back to top button