Apple

L’antitrust francese multa Apple per comportamento anticoncorrenziale

L'antitrust francese imporrà una multa a Apple a causa di presunte pratiche anticoncorrenziali

Secondo quanto riferito da Reuters, l’autorità competente per la concorrenza in Francia dovrebbe prendere una decisione definitiva sulle violazioni di Apple in materia di antitrust.

PUBBLICITÀ

I dettagli specifici sull’ammenda e sull’ammontare dell’ammenda dovrebbero essere annunciati la prossima settimana, e non si sa ancora quanto dovrà pagare Apple.

Nella sua dichiarazione sugli utili di ottobre, Apple ha dichiarato che l’autorità francese per la concorrenza aveva dimostrato che alcuni aspetti delle sue pratiche di vendita e distribuzione violavano la legge francese, ma non ha fornito dettagli su quali aspetti delle sue attività erano oggetto di indagine.

Nel giugno 2019, l’autorità francese garante della concorrenza (“FCA”) ha pubblicato un rapporto in cui si afferma che alcuni aspetti delle pratiche di vendita e distribuzione della società in Francia violano il diritto francese della concorrenza. La Società è in attesa della decisione della FCA, che potrebbe includere una multa.

All’inizio di quest’anno Apple è stata multata dal gruppo francese generale della Concorrenza, del consumo e della repressione delle frodi (DGCCRF) per aver rallentato intenzionalmente i modelli iPhone 6, iPhone‌ SE e iPhone‌ 7.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button