Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

iPad ProNotizie

La qualità della fotocamera del nuovo iPad Pro è inferiore a quella di iPhone 11

Un nuovo test mostra che la qualità delle fotocamere del nuovo modello di iPad Pro è inferiore ad iPhone 11

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Con l’iPad Pro 2020, Apple ha integrato per la prima volta un array a doppia fotocamera nel suo popolare tablet ed un nuovissimo scanner LiDAR.

Un’analisi più approfondita della configurazione della fotocamera eseguita dallo sviluppatore dell’app Halide Camera Sebastien de With, tuttavia, rivela che gli scatti dell’iPad Pro sono inferiori a quelli effettuati con la linea iPhone 11.

Confrontando le foto con quelle scattate con l’iPad Pro 2018, possiamo notare che gli scatti eseguiti con l’obiettivo grandangolare del nuovo modello di Pro sono quasi identici a quelli del suo predecessore.

L’elaborazione delle immagini è “un po ‘diversa“, ma le modifiche vengono apportate solo dal software. Miglioramenti più significativi, come la fotografia computazionale Deep Fusion di iPhone 11, non sono disponibili in quanto iPad Pro è alimentato da quello che è essenzialmente lo stesso processore della serie A trovato nel modello 2018.

iPad Pro

Foto scattate con iPad Pro 2018 (a sinistra) e iPad Pro 2020 (a destra)

Secondo De With, la fotocamera presente sull’iPad Pro 2020 è simile a quella che troviamo sull’iPhone 8, pertanto non possiamo assolutamente confrontarla con quella dell’iPhone 11.

È interessante notare che la fotocamera grandangolare per iPad Pro non ha lo stesso modulo che ha implementato su iPhone 11 e 11 Pro. Invece di una lunghezza focale equivalente effettiva di 13 mm, l’obiettivo del tablet fornisce un equivalente di 14 mm, leggermente più stretto.

Anche il sensore è cambiato. A differenza del modulo da 12 megapixel di iPhone 11, il nuovo obiettivo ultra-wide dell’iPad Pro è un sensore da 10 MP con un’uscita dell’immagine limitata a 3.680 pixel x 2.760 pixel.

Detto questo, il sensore più piccolo consente una sensibilità leggermente migliorata con un’esposizione minima di 1 / 62.000 di secondo rispetto a 1 / 45.000 di secondo su iPhone 11. Anche l’ISO minimo e massimo è diverso: da 19 ISO a 1824 ISO, rispetto ai 21 ISO e ISO 2016.

iPad Pro

Foto iPhone 11 Pro (a sinistra) foto iPad Pro 2020 (a destra).

Per quanto riguarda il nuovo scanner LiDAR, de With, come altri, osserva che la risoluzione del sensore è probabilmente inadeguata per aspettarsi un miglioramento fotografico, almeno in questo momento. I dati raccolti dal sistema sono utili per la risoluzione di oggetti più grandi su scala ambiente, ma probabilmente non sono sufficientemente dettagliati per aumentare le tecnologie esistenti come la modalità Ritratto, ad esempio.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.