Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

AppleNews

Tim Cook afferma che Apple è al lavoro sui migliori prodotti di sempre

Durante la chiamata degli utili di oggi che copre il secondo trimestre fiscale del 2020, il CEO di Apple Tim Cook ha fornito alcune informazioni su cosa possiamo aspettarci da Apple in termini di nuovi prodotti durante la crisi sanitaria globale.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Durante la chiamata degli utili che copre il secondo trimestre fiscale del 2020, il CEO di Apple Tim Cook ha sottolineato durante il secondo trimestre 2020 che lo sviluppo di nuovi prodotti continua nonostante la pandemia di COVID-19. Secondo Cook, Apple è entrata nel 2020 con “la migliore pipeline di prodotti di sempre“.

“Stiamo continuando a lavora, e siamo stati in grado di lanciare e spedire iPhone SE, iPad Pro con la Magic Keyboard e il MacBook Air.

E così, l’attività continua e i nuovi prodotti sono la nostra linfa vitale. Stiamo continuando a lavorare, tutti si stanno abituando al lavoro a casa. In alcune aree dell’azienda, le persone potrebbero essere ancora più produttive, in altre aree non altrettanto produttive. È un mix, a seconda di quali sono i ruoli.

Ma come puoi capire da quello che abbiamo fatto in questo trimestre, nonostante l’ambiente, siamo riusciti a lanciare i nostri prodotti perché sappiamo che i nostri clienti vogliono ciò che produciamo ed i nostri prodotti sono ancora più importanti in questi tempi.”

Cook ha anche aggiunto che Apple stava già esaminando una varietà di nuovi progetti relativi alla salute, anche prima di questa pandemia:

“Stiamo studiando diverse aree legate alla salute. Lo stavamo già facendo perché abbiamo visto che quest’area era un’enorme opportunità per l’azienda e un modo per aiutare molte persone.”

Per quanto riguarda la catena di approvvigionamento di Apple e su come è ben posizionato per lanciare i tradizionali prodotti autunnali, Cook ha affermato che le persone dovrebbero concentrarsi sul fatto che i prodotti Apple sono realizzati ovunque:

Dobbiamo concludere che se si osserva lo shock della catena di approvvigionamento che ha avuto luogo in questo trimestre, il suo rapido ritorno dimostra che è durevole e resistente.

Il CEO ha continuato dicendo che Apple guarderà cosa può essere appreso da questa situazione e come potrebbe essere usato per attuare il cambiamento dopo l’emergenza finirà.

Cook ha anche commentato i piani di pagamento per iPhone tramite Apple Card e ha detto che la società sta anche per portare la funzione su altri prodotti.

Per quanto riguarda i prodotti attuali, quando gli è stato chiesto se i clienti preferivano prodotti a basso costo, Cook ha affermato di non averlo notato. Apple ha avuto una forte risposta da parte dei clienti all’iPhone SE, il suo ‌iPhone più economico.

iphone se 2020

Ha anche affermato che quei clienti volevano un fattore di forma più piccolo con le ultime tecnologie o provengono da Android.

Le indiscrezioni suggeriscono che Apple lancerà un certo numero di prodotti entro la fine del 2020, che vanno dai nuovi modelli di MacBook Pro e iMac ai quattro nuovi iPhone.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Continua a leggere..

Back to top button
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.