AppleNotizie

La Francia rifiuta ancora di utilizzare l’API “innovativa ed efficiente” di Apple

Secondo quanto riferito da un ministro del governo, il paese ha in programma di iniziare a testare la propria app nella settimana dell'11 maggio.

La Francia, sta ancora rifiutando di utilizzare l’API di tracciamento dei contatti Apple / Google, pur riconoscendo che offre un approccio “innovativo ed efficiente“.

Reuters riferisce che il governo francese considera la tracciabilità dei contatti come un elemento essenziale per entrare nella Fase 2.

L’app francese “StopCOVID“, supportata dallo stato, dovrebbe entrare nella sua fase di test nella settimana dell’11 maggio, quando il paese inizierà ad allentare le misure di blocco, ha dichiarato domenica un ministro del governo.

Il ministro degli Affari digitali Cedric O, un membro della cerchia interna del presidente Emmanuel Macron, ha presentato l’app come un elemento chiave della strategia francese per evitare nuovi contagi, mentre le autorità si confrontano con la prospettiva di test di massa per tutta la popolazione.

Il ministro non fornisce alcuna ragione razionale per la decisione di non utilizzare l’API di tracciamento dei contatti creata dai due giganti della tecnologia.

“La sovranità sanitaria e tecnologica francese è la libertà per il nostro Paese di poter scegliere e non essere vincolato dalle scelte di una grande azienda, per quanto innovativa ed efficiente possa essere”, ha scritto O.

La maggior parte degli altri paesi europei prevede di utilizzare l’API Apple / Google, tra cui Italia e Germania. Oltre la Francia, anche il Regno Unito ha scelto di non utilizzare il sistema delle due società.

 

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button