Notizie

Ecco come funzionerà il display ProMotion a 120 Hz sugli iPhone 12 Pro

Ormai è quasi certo che almeno due modelli di iPhone 12 Pro saranno dotati di display OLED ProMotion a 120 Hz, portando sui dispositivi una fluidità e un realismo completamente nuovi ai contenuti visualizzati.

Diversi rumors, affermano che almeno due modelli nella prossima linea di iPhone 12 di Apple presenteranno display a 120 Hz più veloci.

Le voci risalgono a luglio 2019, quando il noto leaker “Ice Universeha suggerito per la prima volta che gli iPhone 2020 potrebbero presentare display più veloci realizzati da Samsung e LG che consentirebbero un’esperienza più fluida.

Sempre l’anno scorso, DigiTimes ha collegato l’era nascente del 5G con l’ampia adozione di display per smartphone con frequenza di aggiornamento più elevata. La pubblicazione del settore di Taiwan ha basato la sua previsione sul tasso di adozione di display ad oltre 120Hz nel segmento dei notebook da gioco, che stava spingendo i produttori di pannelli a entrare nel settore e sviluppare display con frequenze di aggiornamento che vanno da 120 Hz a 240 Hz.

Quest’anno Mark Gurman di Bloomberg ha suggerito che i display a 120 Hz più veloci potrebbero arrivare su due modelli di iPhone 12‌ di fascia alta e, nel fine settimana, EverythingApplePro ha suggerito che i due modelli di ‌iPhone 12‌ Pro da 6,1 pollici e 6,7 pollici, presenteranno esclusivamente un display a 120Hz ad alta frequenza di aggiornamento.

Un numero crescente di smartphone lanciati negli ultimi 12 mesi ha adottato pannelli con frequenze di aggiornamento più elevate rispetto al pannello standard a 60 Hz, che rimane un blocco dai tradizionali display CRT che richiedevano che la frequenza di aggiornamento corrispondesse alla frequenza di alimentazione, evitando così potenziali interferenze.

Apple utilizza già la tecnologia proprietaria a frequenza di aggiornamento variabile nei suoi modelli iPad Pro con il moniker “ProMotion“, che regola dinamicamente il display in base al movimento dei contenuti per una maggiore reattività e un movimento più fluido.

La frequenza di aggiornamento del display dell’iPad Pro cambia automaticamente a seconda di ciò che viene visualizzato, il che preserva la durata della batteria. Se stiamo guardando un film o giocando, ad esempio, la frequenza di aggiornamento è a 120 Hz, ma se stiamo visitando una pagina web o guardando una foto, non abbiamo bisogno di una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, quindi si adatta di conseguenza. Questa adattabilità significa che la frequenza di aggiornamento si adatta anche al contenuto visualizzato in modo più preciso.

Ovviamente, i modelli ‌‌iPad Pro‌‌ di Apple utilizzano pannelli LCD anziché OLED e le voci hanno suggerito che Apple completerà la sua transizione verso una gamma di iPhone completamente OLED nel 2020 con i nuovi modelli da 5,4 pollici, (due) 6,1 pollici e 6,7 pollici , quindi questa sarebbe la prima volta che vedremo la tecnologia ProMotion in un pannello OLED.

Raddoppiando la frequenza di aggiornamento sugli iPhone, otterremo una fluidità e un realismo completamente nuovi ai contenuti visualizzati.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo. Qui NON TROVERAI MAI Pubblicità Video, Pubblicità con riproduzione automatica oppure Pubblicità che si sovrappongono allo schermo!

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!