News of the Week

Le migliori Notizie della settimana: nuovo MacBook Pro 13″, rumors iPhone 12 e altro

In questa nuova rubrica andremo a mettere in evidenza quelle che secondo noi sono state le notizie più rilevanti della settimana.

Bentrovati con il primo appuntamento di iSpazio Best of the Week, rubrica in cui andiamo a riassumere le migliori notizie della settimana.

Nella Best of the Week di oggi:

  • Nuovo MacBook Pro da 13 pollici
  • Riapertura Apple Store
  • Novità iOS 13.5 beta 4
  • WWDC 2020
  • iPhone 11 smartphone più venduto durante il Q1 2020
  • Rumors nuovi iMac e AirPods
  • Rumor iPhone 12 da 6,1 pollici e iPhone 12 Pro
  • Nuova Apple TV 4K

Nuovo MacBook Pro da 13 Pollici

A sorpresa, martedì Apple ha aggiornato il MacBook Pro da 13 pollici con la nuova Magic Keyboard per la migliore esperienza di digitazione di sempre su un notebook Mac e ha raddoppiato la memoria in tutte le configurazioni standard, offrendo ancora più valore al più popolare MacBook Pro.

La nuova gamma offre inoltre processori di decima generazione per prestazioni grafiche fino all’80% più veloci e 16 GB di memoria a 3733 MHz più veloce. Con potenti processori quad-core, il brillante display Retina da 13 pollici, Touch Bar e Touch ID, altoparlanti stereo immersivi, durata della batteria per tutto il giorno e potenza di macOS, il tutto in un design incredibilmente portatile, il nuovo MacBook da 13 pollici Pro è disponibile per l’ordine oggi, a partire da 1529,00 €.

MacBook Pro 13 pollici

Riapertura Apple Store

Questa settimana, Apple ha iniziato a riaprire alcuni Apple Store in giro per il mondo. Il 5 Maggio ha riaperto l’unico store in Austria, seguiti dai 21 Apple Store dell’Australia riaperti il 7 Maggio. La prossima settimana sarà la volta degli store in Germania, che riapriranno l’11 Maggio, mentre la Svizzera riaprirà tutti i suoi Apple Store il giorno dopo. Anche gli Stati Uniti si preparano a riaprire alcuni negozi Apple, ma solo in alcune regioni meno colpite dall’infezione. I primi Apple Store negli Stati Uniti che ricominceranno a dare il benvenuto ai clienti si trovano in Idaho, South Carolina, Alabama e Alaska.

Apple Store

Novità iOS 13.5 beta 4

Mercoledì, Apple ha rilasciato iOS 13.5 beta 4 agli sviluppatori con due piccole novità. Per prima cosa, Apple ha modificato l’interfaccia per rendere più chiaro il modo in cui funziona la registrazione della notifica dell’esposizione.

Come possiamo vedere nello screenshot qui sopra, non possiamo attivare la registrazione dell’esposizione senza un’app autorizzata da un’autorità sanitaria pubblica. Ora possiamo anche eliminare i registri di esposizione e gestire le applicazioni installate.

La seconda novità è che iOS 13.5 aggiunge una nuova funzionalità per la condivisione delle informazioni sulla salute.

iOS 13.5 beta 4, richiede agli utenti di rivedere le impostazioni del profilo sanitario all’apertura dell’app Salute, introducendo opzioni per condividere le informazioni durante una chiamata di emergenza e nella schermata di blocco.

Abilitando l’opzione, iOS invierà le informazioni del profilo sanitario ai primi soccorsi che rispondono a una chiamata di emergenza. Apple afferma che fornirà al personale dei servizi di emergenza informazioni chiave come allergie, condizioni mediche, gruppo sanguigno, lingua parlata e altro.

WWDC 2020

Apple aveva già annunciato che la WWDC 2020 quest’anno si sarebbe svolta soltanto online in un momento imprecisato del mese di Giugno. Ora l’azienda ha rilasciato ulteriori informazioni: la data da ricordare è quella del 22 Giugno e sarà il giorno in cui verrà presentato iOS 14, la nuova versione di macOS, watchOS 7 e tvOS 14.

22 giugno wwdc 2020

A partire dal 22 Giugno, subito dopo il Keynote della WWDC che verrà trasmesso in diretta streaming, gli sviluppatori potranno già scaricare la prima versione beta di iOS 14. Lo stesso faremo anche noi e vi mostreremo in articoli dedicati tutte le novità. Per chiunque non avesse grossa familiarità con l’inglese, potrà seguire l’evento Apple su iSpazio, nella nostra pagina dedicata live.ispazio.net dove tradurremo tutto in italiano in tempo reale.

iPhone 11 smartphone più venduto durante il Q1 2020

Nonostante la pandemia, alcuni smartphone hanno venduto più di altri nel primo trimestre 2020. Canalys ha twittato un’immagine che rivela quelli che sono i 10 smartphone più venduti durante il Q1 2020. È interessante notare che solo tre compagnie compongono la top 10, ovvero Apple, Xiaomi e Samsung.

Secondo Canalys, l’iPhone 11 di Apple si è classificato in prima posizione con ben 18 milioni di unità spedite. Al secondo posto troviamo il Redmi Note 8 e Redmi Note 8T di Xiaomi con oltre 8 milioni di unità, seguita da Samsung che con il Galaxy A50 e A51 occupa la terza e quarta posizione con 6 e 5 milioni si unità spedite rispettivamente.

iPhone 11

Rumors nuovi iMac e AirPods

Secondo un nuovo rapporto, Apple è pronta a presentare nuovi iMac e AirPods che sono addirittura “pronti per la spedizione“. Entrambi i prodotti essere svelati “in qualsiasi momento“, ma non sembra che Apple abbia ancora fissato le date di uscita.

È probabile che il più recente computer desktop all-in-one di Apple verrà fornito con chip Intel più veloci e maggiore spazio di archiviazione. Potrebbero anche essere dotati di nuovi chip grafici AMD e SSD. Ci aspettiamo anche un nuovo modello da 23 pollici.

Rumor iPhone 12 da 6,1 pollici e iPhone 12 Pro

L’iPhone 12 di fascia bassa è atteso in autunno. Pigtou ha collaborato con David di xleaks7 per offrire alcuni nuovi rendering del dispositivo da 6.1 pollici.

Il rendering conferma che l’iPhone di fascia bassa avrà un display da 6,1 pollici. I rendering mostrano la tacca anteriore, simile a quella che troviamo su iPhone X, XS e 11. Le dimensioni di iPhone da 6,1 pollici sono 146,7 mm in altezza, 71,5 mm in larghezza e 7,2 mm in spessore. Il bump della fotocamera posteriore porterà lo spessore a ben 8,95 mm.

Il modulo della fotocamera è leggermente rettangolare e misura 34,6 x 32,6 mm, rendendolo più grande di quello dell’iPhone 11 Pro che è molto simile per dimensioni.

Possiamo anche notare una configurazione a triplo obiettivo per la fotocamera sul retro con un modulo flash più grande.

Infine, lo YouTuber EverythingApplePro ha condiviso nuovi ed interessanti informazioni sulla prossima linea di iPhone 12.

Nel suo ultimo video, lo YouTuber afferma che Apple sta effettivamente testando le varianti di iPhone 12 Pro con un display a frequenza di aggiornamento di 120Hz. Apple offrirà la trasformazione dinamica della frequenza di aggiornamento in modo che il dispositivo passi automaticamente tra 60Hz e 120Hz a seconda del contenuto che si sta visualizzando.

Inoltre, sembra che la società abbia deciso di aumentare ulteriormente la capacità della batteria. Una perdita precedente aveva indicato un aumento della capacità del 10%, ma ora ci sarà un incremento ancora maggiore.

Il colosso di Cupertino sta inoltre modificando il Face ID per far si che funzioni ad angoli più ampi. Otterrà anche un algoritmo di suddivisione in zone dinamico in modo che sia in grado di tracciare alcuni aspetti della faccia in modo più efficiente. Anche l’hardware Face ID viene rinnovato e spostato per ridurre la dimensione della tacca.

Secondo alcune indiscrezioni, Apple potrebbe utilizzare un sensore per fotocamera da 64 MP sulla serie iPhone 12 Pro. Tuttavia, ciò non accadrà poiché gli ingegneri dell’azienda non erano contenti delle sue prestazioni di messa a fuoco automatica. Quindi, la società continuerà ad utilizzare a un sensore da 12 MP, anche se questa volta sarà più grande. Apple sta cercando di migliorare le prestazioni dell’autofocus e in condizioni di scarsa illuminazione e per fare ciò si affiderà al sensore LiDAR . La società sta inoltre lavorando su enormi miglioramenti in condizioni di scarsa illuminazione migliorando EIS per la modalità notturna, migliorando la registrazione di video in slow-motion in condizioni di scarsa luminosità e altro.

Ogni settimana pubblicheremo un articolo in cui andremo a mettere in evidenza quelle che secondo noi sono state le notizie più rilevanti della settimana.

Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Scopri cosa significa.

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button